Maksim Bel'kov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maksim Bel'kov
Maxim Belkov 3DWV2011 (cropped).JPG
Maksim Bel'kov alla Tre Giorni delle Fiandre Occidentali 2011
Nome Maksim Igorevič Bel'kov
Nazionalità Russia Russia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Squadra Katusha
Carriera
Squadre di club
2007 Finauto
2008 Lucchini
2009-2010 ISD
2011 Vacansoleil
2012- Katusha
Nazionale
2016- Russia Russia
Statistiche aggiornate al aprile 2017

Maksim Igorevič Bel'kov (in russo: Максим Игоревич Бельков?; Iževsk, 9 gennaio 1985) è un ciclista su strada russo che corre per il Team Katusha-Alpecin. Campione europeo a cronometro tra gli Under-23 nel 2007, è professionista dal 2009.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nella categoria juniors partecipò a due edizioni dei mondiali, nel 2002 e nel 2003. Nella categoria under-23 fu campione russo a cronometro nel 2006 e campione europeo nel 2007, sempre a cronometro; partecipò inoltre a tre edizioni dei campionati del mondo, nel 2005, 2006 e 2007.

Passato professionista nel 2008 nella ISD-Neri di Luca Scinto, nel 2009 ottenne due terzi posti, ai campionati russi a cronometro e nella quinta tappa dell'Österreich-Rundfahrt. Nel 2011 passò alla Vacansoleil e partecipò al suo primo Giro d'Italia. Nel 2012 si trasferì invece al Team Katusha, e l'anno dopo colse il primo successo da pro, vincendo la nona tappa del Giro d'Italia 2013, da Sansepolcro a Firenze.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Circuito Internazionale di Caneva - Memorial Giovanni Perin
Gran Premio Industria e Commercio di San Vendemiano
Coppa Giuseppe Romita
Campionati russi, Prova a cronometro under-23
Campionati europei, Prova a cronometro under-23
Gran Premio Pedalata Elettrica - Memorial Gino Bartali
Gran Premio Città di Empoli
9ª tappa Giro d'Italia (Sansepolcro > Firenze)

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Classifica scalatori Österreich-Rundfahrt
Classifica sprint Tour de Romandie
Classifica scalatori Tour de Romandie

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

2011: 101º
2013: fuori tempo massimo (18ª tappa)
2014: 90º
2015: 102º
2016: 116º
2017: 125º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

2013: 120º
2017: 189º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Zolder 2002 - In linea Juniors: 59º
Hamilton 2003 - In linea Juniors: 12º
Hamilton 2003 - Cronometro Juniors: 30º
Madrid 2005 - Cronometro Under-23: 29º
Madrid 2005 - In linea Under-23: ritirato
Salisburgo 2006 - Cronometro Under-23: 13º
Salisburgo 2006 - In linea Under-23: ritirato
Stoccarda 2007 - Cronometro Under-23: 30º
Stoccarda 2007 - In linea Under-23: ritirato
Limburgo 2012 - Cronosquadre: 7º
Toscana 2013 - Cronosquadre: 11º
Ponferrada 2014 - Cronosquadre: 13º
Doha 2016 - Cronometro Elite: 43º
Doha 2016 - In linea Elite: ritirato

Competizioni europee[modifica | modifica wikitesto]

Plumelec 2016 - In linea Elite: 79º

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]