Makes Me Wonder

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Makes Me Wonder
Maroon5MakesMeWonderVideo.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaMaroon 5
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1º aprile 2007
Durata3:31
Album di provenienzaIt Won't Be Soon Before Long
Dischi1
GenereFunk rock
Dance rock
EtichettaOctone/A&M
ProduttoreMark Endert Maroon 5
Registrazione2006
FormatiCD singolo
NoteScritto da Adam Levine, Jesse Carmichael, Mickey Madden
Certificazioni
Dischi d'oroRegno Unito Regno Unito
(vendite: 400 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia[1]
(vendite: 70 000+)
Italia Italia[2]
(vendite: 50 000+)
Canada Canada[3]
(vendite: 80 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (3)[4]
(Vendite: 3.000.000+)
Maroon 5 - cronologia
Singolo precedente
(2005)
Singolo successivo
(2007)

Makes Me Wonder è un singolo del gruppo musicale statunitense Maroon 5, pubblicato il 1º aprile 2007 come primo estratto dal secondo album in studio It Won't Be Soon Before Long.

La premier mondiale è avvenuta in una stazione radio di Las Vegas (KMXB). La canzone è stata lanciata in diversi stati ed ha riscosso un buon successo, diventando il primo numero uno nella BillboardHot 100 chart. La canzone ha infranto il precedente record di vendite di Kelly Clarkson con "A Moment like This" con il più grande salto alla numero 1 nella storia della Billboard Hot 100 chart, salendo dal numero 64 alla 1. I Maroon 5 hanno suonato la canzone nel maggio 2007 al The Tonight Show with Jay Leno.[5] Ai Grammy Awards 2008, ha vinto nella categoria miglior performance pop vocale di un duo o gruppo. È diventato un tormentone estivo dell'estate 2007.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Le parole di "Makes Me Wonder" hanno due diversi significati. Il primo riguarda la frustrazione di Adam Levine nei confronti dello Stato per la politica e per il ruolo degli Stati Uniti nella guerra in Iraq. Secondo lui, la canzone mostra la loro confusione riguardo alla politica negli Stati Uniti. La canzone era chiamata anche a duro colpo alle canzoni pop rock.

«Ho davvero voluto scrivere una canzone politica, una che riflettesse ciò che io sento riguardo ad ogni cosa. È una delle cose più difficili da fare al mondo senza venir fuori come uno scocciatore totale e come uno incline a far prediche - tutte cose che io odio di molti di coloro che scrivono le canzoni. Così non ho voluto dirlo chiaramente. Volevo solo alludere a ciò.[6]»

Il secondo significato riguarda semplicemente l'amore. Le parole nel ritornello riflettono una delle relazioni di Levine che è andata molto male. Adam Levine riguardo alla relazione con la sua ex-ragazza afferma, "C'era qualcosa da fare con la nostra insoddisfazione crescente per le cose e la confusione che c'era nell'aria."[7]

La canzone è stata promossa nella lista A della BBC Radio 1 il 7 maggio 2007.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip è andato in onda in anteprima negli Stati Uniti a MTV Total Request Live il 29 marzo. Dalle interviste rilasciate dai membri del gruppo era stato confermato che il video è ambientato in un aeroporto futuristico con il contenuto attuale della canzone riguardo l'angoscia e la politica. Il video è stato girato nell'aeroporto internazionale di Los Angeles e al Dipartimento dei Trasporti di Los Angeles, ed è stato diretto da John Hillcoat. Adam Levine ha detto che il regista aveva l'idea di trasformare l'aeroporto in un mondo bizzarro, surreale, sessualmente carico e alla moda.[7] Nel video, l'entrata in cui si trovano è "M5", che sta per Maroon 5.

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

La canzone ha due versioni pulite censurate, la versione "super pulita" e quella "pulita". Le tracce sono identiche tranne la versione "super pulita" ("super clean") ha rimosso la parola "God" (Dio). La versione "Super Clean" è stata suonata ai Kids Choice Awards 2007.

Remix[modifica | modifica wikitesto]

La versione remix della canzone è stata fatta dal rapper di New York, Mims ed è stata prodotta dal popolare produttore Stargate. La versione remix è stata abbastanza popolare nel circuito mixtape.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD Promo

  1. Makes Me Wonder (Clean version) – 3:32
  2. Makes Me Wonder (Super clean version) – 3:31
  3. Makes Me Wonder (Album version) – 3:31

US 2-track CD
(Released 27 marzo 2007)

  1. Makes Me Wonder (Clean version) – 3:31
  2. Makes Me Wonder (Album version) – 3:31

Australian and German CD single
(Released Australia 7 maggio 2007; Germany 11 maggio 2007)

  1. Makes Me Wonder – 3:31
  2. The Way I Was (Non-Album Track) – 4:19
  3. Story (Non-Album Track) – 4:30
  4. Makes Me Wonder (Video) – 3:31

UK 2-track CD single
(Released 14 maggio 2007)

  1. Makes Me Wonder (Album Version) – 3:31
  2. The Way I Was (Non-Album Track) – 4:19

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Maroon 5[modifica | modifica wikitesto]

Altri musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2007) Posizione
Australia Singles Chart[8] 6
Austria Singles Chart[8] 12
Brazil Singles Chart[9] 4
Canadian Hot 100[10] 1
Chile Top 100 Singles Chart[11] 3
Colombia Singles Chart[12] 1
Croatia Singles Chart[13] 1
Czech IFPI Chart[14] 10
France Singles Chart[15] 40
Germany Singles Chart[8] 11
Ibero América Singles Chart[16] 7
Ireland Singles Chart[8] 10
Israel Singles Chart[17] 1
Italy Singles Chart[18] 3
Italy Airplay Chart[19] 1
Latin America Singles Chart[20] 3
Classifica (2007) Posizione
Mexico Singles Chart[21] 11
Dutch Top 40[8] 7
New Zealand Singles Chart[8] 8
Norway Singles Chart[8] 7
Poland Singles Chart[22] 4
Slovakia IFPI Chart[23] 8
South Korea Singles Chart[24] 1
Spain Singles Chart[25] 11
Sweden Singles Chart[8] 26
Switzerland Singles Chart[8] 14
Turkey Singles Chart[26] 5
UK Singles Chart[8] 2
U.S. Billboard Hot 100[8] 1
U.S. Billboard Pop 100[27] 1
U.S. Billboard Hot Dance Club Play 1
U.S. Billboard [Hot Adult Contemporary Tracks 9
Venezuela Singles Chart[28] 6

Andamento nella classifica italiana[modifica | modifica wikitesto]

Italia
Settimana 01
[29]
02
[18]
03
[30]
04
[31]
05
[32]
06
[33]
Posizione
7
3
4
5
8
10

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.aria.com.au/pages/httpwww.aria.com.aupagesaria-charts-accreditations-singles-2014.htm
  2. ^ Gold/Platinum - Music Canada
  3. ^ Gold/Platinum - Music Canada
  4. ^ https://www.billboard.com/articles/columns/chart-beat/6121401/ask-billboard-magics-rude-revives-reggae?page=0%2C1%20Billboard
  5. ^ The Tonight Show Archiviato il 24 agosto 2007 in Internet Archive.
  6. ^ (EN) Intervista con Adam Levine, su News.com.au, 1º maggio 2007.
  7. ^ a b (EN) Maroon 5 Film 'Wonder' Clip; Say Next One Is Bob Dylan Meets R. Kelly, su mtv.com, 16 maggio 2007.
  8. ^ a b c d e f g h i j k "Maroon 5 - Makes Me Wonder global chart positions and trajectories". aCharts.us. Ultimo accesso: June 30 2007.
  9. ^ Brazil Hot 100 Archiviato il 9 maggio 2008 in Internet Archive.
  10. ^ [1] Jam.canoe.ca
  11. ^ Chili Singles Chart Archiviato il 19 giugno 2008 in Internet Archive.
  12. ^ Columbia Singles Chart, su superestacion.fm. URL consultato il 24 agosto 2007 (archiviato dall'url originale il 28 settembre 2007).
  13. ^ Croatia Singles Chart, su ehot50.blog.hr.
  14. ^ Čns Ifpi
  15. ^ France Singles Chart, su lescharts.com.
  16. ^ Ibero América Singles Chart Archiviato il 12 febbraio 2008 in Internet Archive.
  17. ^ Israel Singles Chart Archiviato il 24 settembre 2017 in Internet Archive.
  18. ^ a b FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Classifiche Archiviato il 6 marzo 2016 in Internet Archive.
  19. ^ Italy Airplay Chart, su musicaedischi.it. URL consultato il 24 agosto 2007 (archiviato dall'url originale il 16 ottobre 2007).
  20. ^ Latin America Singles Chart, su toplatino.net.
  21. ^ Mexico Singles Chart Archiviato il 12 febbraio 2008 in Internet Archive.
  22. ^ [2][collegamento interrotto]
  23. ^ Slovakia Singles Chart, su ifpicr.cz.
  24. ^ South Korea Singles Chart, su hanteo.com.
  25. ^ Spanish Singles Chart, su home.planet.nl.
  26. ^ Turkey Singles Chart, su capitalradio.com.tr. URL consultato il 24 agosto 2007 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2007).
  27. ^ [3] [4] Allmusic.com
  28. ^ Venezuela Top 20, su recordreport.com.ve.
  29. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Classifiche Archiviato il 6 marzo 2016 in Internet Archive.
  30. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Classifiche Archiviato il 7 marzo 2016 in Internet Archive.
  31. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Classifiche Archiviato il 6 marzo 2016 in Internet Archive.
  32. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Classifiche Archiviato il 6 marzo 2016 in Internet Archive.
  33. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Classifiche Archiviato il 6 marzo 2016 in Internet Archive.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica