Major Stryker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Major Stryker
videogioco
Striker.png
Piattaforma MS-DOS
Data di pubblicazione 1993
Genere Sparatutto a scorrimento
Tema Fantascienza
Sviluppo Apogee Software
Pubblicazione Apogee Software
Modalità di gioco Giocatore singolo
Periferiche di input Tastiera, joystick
Motore grafico EGA
Supporto Floppy Disk
Requisiti di sistema CPU 286, RAM 1 MB

Major Stryker (titolo di lavorazione: Strike Force) è uno sparatutto a scorrimento verticale con grafica bidimensionale per sistemi MS-DOS, sviluppato e pubblicato dalla Apogee Software e uscito all'inizio del 1993. Diviso in tre episodi, il primo fu distribuito come shareware, mentre gli altri due erano commerciali; venne anche distribuito in versione commerciale dalla FormGen. Il 14 marzo del 2006 è stato distribuito come freeware.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Harrison Stryker, eroe della terza guerra mondiale, è una delle ultime speranze della Terra per scongiurare il pericolo di invasione dei malvagi alieni Kreton. La sua rischiosa missione è quella di attraversare il buco nero usato dagli alieni, in modo da arrivare nel loro pianeta natale e distruggerlo.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è similare ad altri titoli dello stesso genere: mentre la schermata scorre automaticamente verso l'altro, si devono evitare ostacoli e sparare a vari tipi di bersagli, fissi o in movimento, che in genere rispondono al fuoco. È possibile raccogliere power-up, rappresentati da scatole numerate, che aumentano la potenza e il raggio dell'arma a disposizione; quando si è colpiti, questa ritorna allo stato iniziale, mentre se si è colpiti in questo stato si perde una vita. Altri power-up comprendono l'aumento di velocità della navetta, una smart-bomb che fa esplodere tutti i nemici presenti nella schermata, vite extra e invincibilità temporanea. Al termine di ogni livello viene assegnato un punteggio, calcolato in base ai nemici distrutti e agli ostaggi salvati.

Tecnologia[modifica | modifica wikitesto]

Il motore grafico, in EGA, permette un "triple-parallax scrolling", ovvero sono presenti tre diversi livelli di sfondo che, scorrendo a velocità variabili, danno una illusione di profondità. Sono supportate le schede audio della famiglia Sound Blaster, e Adlib. Major Stryker è il primo titolo a introdurre il tema musicale della Apogee, scritto da Bobby Prince, successivamente marchio di fabbrica dell'azienda.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi