Main Force Patrol

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Main Force Patrol
gruppo
Main Force Patrol.jpg
Una Ford Falcon con la livrea della MFP.
UniversoMad Max
1ª app. inInterceptor
Ultima app. inInterceptor
Interpretato da
Voci italiane
Formazione originale
Capo/leaderFifi Maccaffee

La Main Force Patrol (abbreviata MFP) è un'immaginaria special task force della polizia federale australiana presente nel film Interceptor (Mad Max), della quale fa parte il protagonista Max Rockatansky.

L'organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Nel film non viene fatto un vero prologo, ma le informazioni si ricavano dai vari dialoghi tra i personaggi, che spiegano che la MFP nasce in conseguenza delle violente rivolte e guerre stradali scatenate dalla crescente crisi energetica, che ha destabilizzato il paese e portato alla nascita di gang motorizzate che seminano il terrore sulle autostrade e nell'outback australiano. Il governo (o ciò che ne rimane) crea pertanto un gruppo speciale di agenti della stradale, con fondi ridotti, ai quali è assegnato l'incarico di riportare l'ordine sulle strade ormai vittima dell'anarchia più totale. Ha la sua sede nella Hall of Justice, dove i suoi agenti tengono anche i prigionieri. Il loro compito è di mantenere l'ordine sulle autostrade australiane e svolgono il lavoro in auto o in motocicletta. La loro divisa prevede una giacca di pelle nera con spallacci, maglietta celeste, pantaloni di pelle neri e stivali di cuoio neri. La loro dotazione di armi è solitamente un fucile a doppia canna mozza, ma alcuni hanno a disposizione anche dei revolver e dei fucili da caccia. Le loro autopattuglie hanno una livrea gialla con strisce rosse e blu, e si identificano per tipo: Interceptor e Pursuit.

Esistono anche dei veicoli speciali, i Pursuit Special, solitamente neri, potenziati per inseguimenti ad alta velocità. Le autopattuglie principali sono Ford Falcon Sedan quattro porte, dotate di motore 305 V8 ci o 351 V8 ci[1], mentre i veicoli speciali sono solitamente coupé due porte. Il veicolo speciale più noto è la V8 Interceptor, una Ford Falcon XB Coupé del '73 dotata di compressore ed erogante 600 cv[2]. Le motociclette usate sono Kawasaki serie Z[3].

Cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Per quanto la MFP sia apparsa ufficialmente solo nel primo film di Mad Max, i fanatici e appassionati della saga ne hanno creato un vero e proprio culto, con addirittura un sito interamente dedicato[4]. Vi sono inoltre disponibili numerosi gadget e accessori, fra i tanti il bronze badge che è in dotazione sulla divisa degli agenti e rappresentato sulla fiancata delle auto[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IMCDB Ford Falcon sedan, su imcdb.org.
  2. ^ IMCDB V8 Interceptor, su imcdb.org.
  3. ^ IMCDB Kawasaki, su imcdb.org.
  4. ^ Main Force Patrol fansite, su mainforcepatrol.com.
  5. ^ MFP badge, su madmax-jp.com.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema