Mahananda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mahananda
MahanandaRiver.jpg
StatiIndia India
Bangladesh Bangladesh
Lunghezza360 km
Bacino idrografico20 600 km²
NasceSiwalik
26°52′00.01″N 88°21′43.99″E / 26.86667°N 88.36222°E26.86667; 88.36222
SfociaGange
25°05′21.98″N 87°50′31.99″E / 25.08944°N 87.84222°E25.08944; 87.84222Coordinate: 25°05′21.98″N 87°50′31.99″E / 25.08944°N 87.84222°E25.08944; 87.84222
Mappa del fiume

Il Mahananda è un fiume che scorre in India settentrionale e Bangladesh. Nasce sulle colline del Darjiling (Darjeeling) nell'estremità settentrionale del Bengala Occidentale. Il fiume scorre verso sud attraverso una ricca regione agricola del Bihar, entra nel Bengala Occidentale, attraversa Ingraj Bazar, e prosegue verso sud-est in Bangladesh per congiungersi con il Gange a Godagari Ghat dopo un percorso di 360 km. Il Mahananda forma, nel suo tratto superiore, un'importante barriera linguistica orientale tra le aree in cui si parla bengali e hindi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Istituto Geografico De Agostini. Il Milione, vol. VII (Regione iranica - Regione indiana), pagg. 547-550. Novara, 1962.
  • Mikey Leung, Belinda Meggitt, Bangladesh, Bradt Travel Guides (2012). ISBN 978-18-4162-409-9.
  • Istituto Geografico De Agostini. Enciclopedia geografica, edizione speciale per il Corriere della Sera, vol. 8, pag. 295-297. RCS Quotidiani s.p.a., Milano, 2005. ISSN 1824-928306 (WC · ACNP).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sultana Nasrin Baby (2012), "Mahananda River", in Sirajul Islam and Ahmed A. Jamal, Banglapedia: National Encyclopedia of Bangladesh (Second ed.), Asiatic Society of Bangladesh