Maha Shivaratri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Maha Shivaratri (popolarmente conosciuta come Shivaratri, Sivaratri, Shivaratri, Sivarathri e Shivarathri o grande notte di Shiva) è una festività indù che celebra il matrimonio tra Shiva e la sua paredra Parvati.

Ricorrenza[modifica | modifica wikitesto]

Un sadhu nel Tempio di Pashupatinath durante Shivaratri
Statua di Shiva-Mahadev al tempio Nageshwar nelle vicinanzze di Dwarka.

La festività si celebra in base al calendario induista e cade nella notte di luna nuova del mese lunare di Phalgun. Cade in febbraio o marzo secondo il calendario gregoriano. Dei dodici Shivaratri annuali, il Maha Shivaratri è quello di maggior rilevanza[1].

Celebrazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il festival è principalmente celebrato da offerte di "Bael" (la pianta Egle marmelos) a Shiva. I fedeli digiunano tutta la giornata e trascorrono una notte di veglia, detta Jagaran. Per tutto il giorno, i devoti cantano "Om Namah Shivaya", il sacro mantra di Shiva. Una gran varietà di penitenze vengono effettuate al fine di ottenere doni nella pratica dello yoga e della dhyāna-meditazione, al fine di raggiungere il sommo bene della vita costantemente e rapidamente.

In questo giorno, le posizioni dei pianeti nell'atto nell'emisfero settentrionale fanno da catalizzatori potenti per aiutare una persona a rialzare la propria energia spirituale più facilmente. Secondo la tradizione, i mantra in lingua sanscrita, come il "Maha Mantra Mrityunjaya" aumentano notevolmente il loro potere in questa notte[2].

Nel mondo[modifica | modifica wikitesto]

In Nepal, gli indù trascorrono Shivaratri presso il famoso tempio di Pashupatinath.

Nelle comunità indo-caraibiche presenti in tutte le Indie occidentali, migliaia di indù passano la notte negli oltre 400 templi presenti in questa regione dedicati al culto di Shiva[3].

In India vengono organizzate processioni che partono dai molti templi di Shiva portando in giro statue del dio su carri riccamente decorati[4].

Nel corso di Maha Shivaratri, il Nishita Kala è il momento ideale per osservare la cerimonia dello Shiva Puja. Nishita Kala celebra il momento in cui Shiva apparve sulla Terra sotto forma di Linga. In questo giorno, in tutti i templi di Shiva, viene eseguito la propiziatoria "Lingodbhava Puja".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ShivShankar.in, Maha Shivaratri, su Maha Shivaratri, ShivShankar.in.
  2. ^ ShivShankar.in, Maha Shivaratri, su Maha Shivaratri.
  3. ^ Grand Shivaratri Carnival celebrated in Trinidad and Tobago [collegamento interrotto], su IANS, news.biharprabha.com. URL consultato il 1º marzo 2014.
  4. ^ Pujas, processions marks Mahashivaratri celebrations

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh2017004251 · J9U (ENHE987007407690405171
  Portale Induismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di induismo