Magyarosaurus dacus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Magyarosaurus
Stato di conservazione: Fossile
Magyarosaurus- human size.JPG
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Superordine Dinosauria
Ordine Saurischia
Sottordine Sauropodomorpha
Infraordine Sauropoda
Superfamiglia Titanosauroidea
Genere Magyarosaurus
Specie M. dacus

Il magiarosauro (Magyarosaurus dacus) era un dinosauro erbivoro appartenente ai sauropodi, vissuto nel Cretaceo superiore in Romania e forse in Ungheria.

Un sauropode nano[modifica | modifica sorgente]

Descritto per la prima volta da Nopcsa nel 1915 come Titanosaurus dacus, questo animale basato su resti di ossa sparse venne riconosciuto come appartenente a un genere a parte nel 1932 da Friedrich von Huene. Il magiarosauro fa parte del gruppo dei titanosauri, i grandi sauropodi del Cretaceo, ma possiede una particolarità insolità: le dimensioni. Questo titanosauro, infatti, non era lungo più di cinque metri: un vero nano se confrontato con i suoi parenti stretti. Le sue dimensioni ridotte si spiegano con il fatto che, all'epoca in cui visse il magiarosauro, quasi tutta l'Europa era formata da una serie di piccole isole. Insomma, Magyarosaurus è un tipico caso di nanismo insulare: una forma di adattamento alle condizioni ambientali, dove la penuria di cibo e la mancanza di grandi predatori avrebbero avvantaggiato l'evoluzione di animali piccoli.

Parentele[modifica | modifica sorgente]

Probabilmente, come molti titanosauri, anche il magiarosauro aveva un corpo corazzato. Il magiarosauro potrebbe essere imparentato con l'Ampelosaurus della Francia meridionale, anch'esso un sauropode "piccolo" e corazzato. Altre specie ascritte al genere Magyarosaurus sono basate su frammenti e considerate nomina dubia.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]