MagMax

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
MagMax
videogioco
PiattaformaArcade, ZX Spectrum, Commodore 64, Amstrad CPC, Nintendo Entertainment System
Data di pubblicazioneArcade:
Giappone 1985
Flag of Europe.svg 1985
Home computer:
Flag of Europe.svg 1987
GenereSparatutto a scorrimento
TemaFantascienza
OrigineGiappone
SviluppoNihon Bussan, Ocean Software
PubblicazioneNichibutsu, FCI, Imagine Software

MagMax (マグマックス Magumakkusu?), a volte chiamato Mag Max, è un videogioco arcade sviluppato dalla Nihon Bussan e pubblicato nel 1985 da Nichibutsu.[1]

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di uno sparatutto a scorrimento orizzontale in cui il giocatore controlla la navicella spaziale MagMax e deve trasformarla in un robot gigante per meglio distruggere ogni nemico che tenti di fermarlo.

Versioni[modifica | modifica wikitesto]

La versione per Nintendo Entertainment System venne pubblicata dalla Nihon Bussan in Giappone il 18 marzo 1986 e dalla FCI in America settentrionale nell'ottobre del 1988. Il gioco fu poi convertito per Commodore 64, ZX Spectrum e Amstrad CPC dalla Ocean Software, sotto il suo marchio Imagine, nel 1987.

Nel 2015, una versione emulata venne pubblicata su PlayStation 4 per la serie Arcade Archives.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) MagMax, su Killer List of Videogames, The International Arcade Museum.
  2. ^ (EN) MagMax, su Arcade Archives, Hamster Corporation. URL consultato il 29 maggio 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]