Maestro di balletto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il maestro di balletto Jules Perrot dipinto da Edgar Degas (1875)

La figura del maestro di balletto (dal francese maître de ballet ) ricopre in una compagnia di balletto il ruolo di responsabile del livello di abilità di tutti i ballerini presenti nella compagnia. Generalmente è incaricato di seguire giorno per giorno la compagnia, facendo fare pratica ai ballerini, insegnando loro nuove figure e ampliando così il loro repertorio soprattutto in vista della preparazione di un balletto.

La nascita del Maître de ballet[modifica | modifica wikitesto]

Durante i primi secoli di consolidamento delle compagnie di balletto, tra il XVIII secolo e il XX secolo, il ruolo del primo maestro di balletto si riscontra per la prima volta nella figura di primo coreografo, figura paragonabile all'attuale direttore artistico. Questo racchiudeva dunque la creazione di danze, la scelta delle opere, lavorava a stretto contatto con il compositore e insegnava ai ballerini le figure e i diversi stili richiesti. Fu questo il prototipo, modificatosi nel corso del tempo, del maestro di balletto: una figura responsabile dell'intera direzione artistica, in particolare del gruppo dei ballerini e del gruppo teatrale.

Attualmente questo ruolo viene denominato di "direttore" e responsabile del corpo di ballo, o della compagnia, e il termine di "maître de ballet" indica invece oggi semplicemente la persona che all'interno delle compagnie professionali dà la lezione e segue le prove.

Famosi maestri di balletto[modifica | modifica wikitesto]