Madre de Dios (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rio Madre de Dios presso il villaggio di Atalaya

Il Madre de Dios è un fiume del Perù che reca lo stesso nome della regione che attraversa.

Il suo corso prosegue in Bolivia, dove si getta nel fiume Beni, il quale a sua volta unendosi con il fiume Mamoré forma il fiume Madeira, uno degli affluenti del Rio delle Amazzoni.

Prima della conquista spagnola il fiume era chiamato Amarumayo (fiume dei serpenti) dagli Incas. Il Madre de Dios nasce nella cordigliera di Tres Cruces in Perú (altezza di circa 4000 metri s.l.d.m.). Si forma dall'unione dei torrenti Tono, PiniPini e Queros, poco a valle della cittadina di Pilcopata (regione di Cusco)

Fino alla sua confluenza nel Rio Beni presso Riberalta, è lungo circa 1150 chilometri.

Geografia Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Geografia