Madonna col Bambino, san Giovanni e l'angelo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Madonna con il bambino, san Giovanni e l'angelo
Marco d'oggiono, vergine delle rocce (da leonardo) e grottesche sul verso, 1510 circa 01.JPG
AutoreMarco d'Oggiono
Data1510
Tecnicatempera ed olio su tavola
Dimensioni54×48,5 cm
UbicazionePinacoteca del Castello Sforzesco, Milano

La Madonna col Bambino, san Giovanni e l'angelo è un dipinto tempera ed olio su tavola realizzato da Marco d'Oggiono, esposto alla pinacoteca del Castello Sforzesco di Milano.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il quadro, autografo sul retro con un'iscrizione in lingua greca, fu dipinto da Marco d'Oggiono, allievo di Leonardo Da Vinci, attorno al 1510: sebbene sul retro venga indicato come destinatario un tale Giulio, non è ancora chiaro chi fosse costui; alcune ipotesi portano al cardinale Giuliano della Rovere, già in passato committente del pittore. Il quadro riprende con molta fedeltà lo schema compositivo della prima Vergine delle Rocce del maestro fiorentino, mentre il retro è curiosamente dipinto con delle grottesche[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Basso, Natale, pp. 71-72

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marco Albertario, Elena Caldara, Rodolfo Martini e Valter Palmieri, La Pinacoteca del Castello Sforzesco, a cura di Laura Basso, Paolo Natale, Milano, Skira, 2005.