Madison Iseman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Madison Iseman (Myrtle Beach, 14 febbraio 1997) è un'attrice statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Madison nasce a Myrtle Beach, nel sud della Carolina.[1] Ha iniziato con la recitazione nella serie televisiva Modern Family. Ottiene il suo primo ruolo di rilievo nella sitcom ststunitense Still the King.[2] Nel 2017 esce nelle sale il film Jumanji - Benvenuti nella giungla, nel quale interpreta il ruolo di Bethany, una delle giovani protagoniste che finiscono all'interno dell'universo di Jumanji.[3][4] Nel 2018 la Iseman è protagonista del film Piccoli brividi 2 - I fantasmi di Halloween, sequel della pellicola del 2015 Piccoli brividi.[5] Sempre nel 2018 l'attrice viene confermata nel cast del terzo capitolo di Annabelle, film horror in uscita nel 2019.[6]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Madison Iseman bio, famousbirthdays.com. URL consultato il 20 ottobre 2018.
  2. ^ (EN) Interview: 'Still The King' star Madison Iseman talks about TV dad Billy Ray Cyrus, teases surprise guests, ibtimes.co.in. URL consultato il 20 ottobre 2018.
  3. ^ (EN) Sony’s ‘Jumanji’ Adds Two More Players Alongside Dwayne Johnson & Kevin Hart, deadline.com, 20 settembre 2016. URL consultato il 20 ottobre 2018.
  4. ^ (EN) Jumanji’ Casting News: ‘Still The King’ Season 2 Star Madison Iseman Reacts To Joining Dwayne Johnson, Kevin Hart In The Sequel, ibtimes.com, 20 settembre 2016. URL consultato il 20 ottobre 2018.
  5. ^ (EN) ‘Annabelle 3’ Lands ‘Jumanji’ Co-Star Madison Iseman as an Unlucky Babysitter, variety.com, 23 settembre 2016. URL consultato il 20 ottobre 2018.
  6. ^ (EN) ‘Annabelle 3’ Lands ‘Jumanji’ Co-Star Madison Iseman as an Unlucky Babysitter, slashfilm.com, 2 ottobre 2018. URL consultato il 20 ottobre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN4193154801903856310005 · LCCN (ENno2019008602 · WorldCat Identities (ENno2019-008602