Maciej Żurawski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Maciej Żurawski
Maciej Zurawski 4.jpg
Nazionalità Polonia Polonia
Altezza 180 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2011
Carriera
Squadre di club1
1994-1998 Warta Poznań 59 (5)
1998-2000 Lech Poznań 56 (19)
2000-2005 Wisla Cracovia 153 (101)
2005-2008Celtic 55 (22)
2008-2009 Larissa 38 (15)
2009-2010 Omonia23 (8)
2010-2011Wisla Cracovia 21 (1)
Nazionale
1998-2008 Polonia Polonia 72 (17)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Maciej Żurawski (Poznań, 12 settembre 1976) è un ex calciatore polacco, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo 4 stagioni al Warta Poznań, nel gennaio 1998 venne acquistato dal Lech Poznan.

Nel gennaio 2000 passa a titolo definitivo al Wisła Cracovia, dove milita fino al 2005, vincendo 5 campionati polacchi e 2 Coppe di Polonia. Fu votato giocatore polacco dell'anno nel 2002.

Venne acquistato dal Celtic nel 2005. Firma un contratto triennale, per una cifra vicina ai due milioni di sterline[1]. Qui sceglie la maglia nº 7, appartenuta prima di lui al brasiliano Juninho Paulista, ma soprattutto a Henrik Larsson. Nella sua prima stagione in Scozia, va a segno 16 volte nella Scottish Premier League 2005-2006, guadagnandosi così le simpatie dei tifosi del Celtic che lo soprannominarono "Magic" Żurawski.

Il 19 febbraio 2006, Żurawski segnò 4 gol quando il Celtic raggiunse un record nella Scottish Premier League, battendo il Dunfermline Athletic per 8-1. Żurawski è stato successivamente votato come il miglior calciatore della SPL[1].

Nell'inverno del 2008 Zurawski si trasferisce al Larissa squadra militante nella Souper Ligka Ellada. In questa stagione segna all'esordio e diventa il capocannoniere della squadra con 9 reti.

A giugno del 2009 passa ai ciprioti dell'Omonia. Chiude la carriera nel 2011, dopo essere tornato al Wisła Cracovia.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Venne convocato per disputare i Mondiali di calcio Germania 2006[1]. La Polonia si classificò 3ª nel suo girone, comprendente Germania, Ecuador e Costa Rica. Nella competizione Zurawski non realizzò nemmeno un gol.

È stato inoltre convocato dal commissario tecnico della Nazionale polacca Leo Beenhakker per partecipare al campionato d'Europa 2008, alla prima partita dei quali, contro la Germania, s'infortuna e, per questo motivo, salterà le successive due partite del girone[2]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Dati aggiornati al 1º gennaio 2012.

Stagione Squadra Campionato Totale
Campionato Presenze Reti Presenze Reti
1994-1995 Polonia Warta Poznań Ekstraklasa 21 0 21 0
1995-1996 I Liga 22 1 22 1
1996-1997 II Liga 0 0 0 0
1997-1998 I Liga 16 4 16 4
Totale Warta Poznań 59 5 59 5
1998 Polonia Lech Poznań Ekstraklasa 17 2 17 2
1998-1999 Ekstraklasa 30 11 30 11
1999-2000 Ekstraklasa 9 6 9 6
Totale Lech Poznań 56 19 56 19
2000 Polonia Wisła Cracóvia Ekstraklasa 20 6 20 6
2000-2001 Ekstraklasa 27 8 27 8
2001-2002 Ekstraklasa 27 21 27 21
2002-2003 Ekstraklasa 28 22 28 22
2003-2004 Ekstraklasa 26 20 26 20
2004-2005 Ekstraklasa 25 24 25 24
2005-2006 Scozia Celtic SPL 24 16 24 16
2006-2007 SPL 26 6 26 6
2007-2008 SPL 5 0 5 0
Totale Celtic 55 22 55 22
2008 Grecia Larissa SLE 11 6 11 6
2008-2009 SLE 27 9 27 9
Totale Larissa 38 15 38 15
2009-2010 Cipro AC Omonia A 23 8 23 8
2010-2011 Polonia Wisła Cracóvia Ekstraklasa 21 1 21 1
Totale Wisła Cracóvia 174 102 174 102
Totale carriera 405 171 405 171

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Wisla Cracovia: 2000-2001, 2002-2003, 2003-2004, 2004-2005, 2010-2011
Wisla Cracovia: 2000-2001, 2002-2003
Celtic: 2005-2006, 2006-2007, 2007-2008
Celtic: 2006-2007
Celtic: 2005-2006
Omonia: 2009-2010

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2002

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Zurawski is player of the month, BBC SPORT. URL consultato il 24 - 08 - 2007.
  2. ^ EURO 2008, POLONIA: CAPITAN ZURAWSKI SALTA PROSSIME DUE GARE[collegamento interrotto], Repubblica.it, 9 giugno 2008. URL consultato l'11-06-08.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]