Machneh Israel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Machneh Israel (in ebraico: מחנה ישראל (חב"ד)‎[?] è un'organizzazione di servizi sociali del movimento ebreo ortodosso chassidico Chabad-Lubavitch. Machneh Israel è stato fondato dal leader Lubavitch, Rabbi Yosef Yitzchok Schneersohn nel maggio 1941,[1] e ne è rimasto alla guida fino alla morte, nel 1950.[2] Suo genero Rabbi Menachem Mendel Schneersohn fu nominato direttore responsabile.[3][4][5] Nel suo testamento, Rabbi Menachem Mendel citò diversi membri del movimento come possibili capi dell'organizzazione dopo la sua morte, e l'unico sopravvissuto è Rabbi Yehuda Krinsky. Il Fondo Sviluppo Machneh Israel fu stabilito successivamente, nel 1984, per assistere finanziariamente ed espandere le istituzioni Chabad.[6][7][8][9]

Missione[modifica | modifica sorgente]

L'organizzazione si adopera ad incoraggiare il rispetto della Torah, l'osservanza delle Mitzvot e il ritorno degli ebrei a Teshuva (pentimento). Inoltre, obiettivo dichiarato dell'organizzazione è quello di diffondere il messaggio del precedente Rebbe Lubavitcher: "Più veloce si va a Teshuva, più veloce arriva la redenzione (Moshiach) ".

Progetti e dipartimenti[modifica | modifica sorgente]

Mishnayoth Baal Peh: sei parti della Mishna vengono suddivise tra i membri con una lotteria in modo da completare tutta la Mishna una volta all'anno.

Società Tehillim: Machneh Israel crea delle "Società dei Salmi" (Tehillim) per la recitazione quotidiana di salmi ed incoraggiare e rafforzare le altre società simili. Infatti le Società Tehillim collaborano con la Società Universale Tehillim, fondata nella Città Vecchia di Gerusalemme.

Chalukat Hashas: l'intero Talmud viene suddiviso tra i membri di Machneh Israel con ogni membro che si impegna a completare un trattato entro la fine dell'anno.

Keren Hashana: una raccolta fondi per i bisognosi, che avviene durante le Festività ebraiche principali[10]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Rabbi Yosef Yitzchok Shneersohn (1880-1950), the 6th Rebbe of Chabad Lubavitch - A Brief Biography, AskMoses. URL consultato il 14 marzo 2012.
  2. ^ Proceeding Together — Volume 2: Merkos L'Inyonei Chinuch & Machne Israel Must Not Falter, Sichos in English. URL consultato il 14 marzo 2012.
  3. ^ The Rebbe- About Chabad-Lubavitch, Chabad.org. URL consultato il 14 marzo 2012.
  4. ^ Ari L. Goldman, Rabbi Schneerson Led A Small Hasidic Sect To World Prominence, New York Times, 13 giugno 1994. URL consultato il 14 marzo 2012.
  5. ^ When the Rebbe Directed the Publishing House, Chabad.org. URL consultato il 14 marzo 2012.
  6. ^ Machne Israel Development Fund, Chabad.org & Living Torah. URL consultato il 1º agosto 2010.
  7. ^ Machne Israel Development Fund Announces Major Gift, lubavitch.com. URL consultato il 14 marzo 2012.
  8. ^ Ten Years After Schneerson’s Death, Lubavitch Movement Flourishes – Forward.com, Jewish Daily Forward. URL consultato il 14 marzo 2012.
  9. ^ Chabad's R. Krinsky Named Most Influential Rabbi, Credits Rebbe, Israel National News. URL consultato il 14 marzo 2012.
  10. ^ Rabbi Menachem M. Shneersohn. Hayom Yom-Da giorno a giorno. Brooklyn 2010, p. 202