Macchina Elettrica (costellazione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Macchina Elettrica
Bode machina.jpg
Mappa della costellazione
Coordinate
Ascensione retta 02 h
Declinazione -29°
Dati osservativi
Visibilità dalla Terra
Transito al meridiano novembre
Costellazioni attuali
Assorbita da:

Coordinate: Carta celeste 02h 00m 00s, -29° 00′ 00″

La Macchina Elettrica (Machina Electrica in latino) era una costellazione introdotta dall'astronomo tedesco Johann Elert Bode sul suo atlante celeste Uranographia del 1801; rappresenta una delle meraviglie meccaniche dell'epoca, un generatore elettrostatico. Bode probabilmente cercò di emulare il francese Nicolas Louis de Lacaille, che aveva introdotto varie costellazioni raffiguranti invenzioni scientifiche e tecniche. Tuttavia, la nuova costellazione creata da Bode non trovò mai largo seguito. Prima di scomparire, la Macchina Elettrica era situata nel cielo australe, tra le attuali Fornace e Scultore, due delle suddette costellazioni introdotte da Lacaille.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]