Macchi M.C.73

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Macchi M.C.73
Macchi MC.73.jpg
Macchi M.C.73
Descrizione
Tipoaereo da turismo
Equipaggio2
ProgettistaMario Castoldi
CostruttoreItalia Aeronautica Macchi
Data primo volo1930
Sviluppato dalMacchi M.70
Dimensioni e pesi
Lunghezza7,45 m
Apertura alare9,55 m
Altezza2,95 m
Superficie alare23,3
Peso a vuoto485 kg
Peso carico765 kg
Capacità280 kg
Propulsione
Motoreun Colombo S.63
Potenza120 CV (88 kW)
Prestazioni
Velocità max191 km/h (103 kt)
Velocità di stallo67 km/h (36 kt)
Velocità di salitaa 5 000 m (16 400 ft) in 33 min 40 s
Autonomia4 h 30 min
Tangenza6 250 m (20 500 ft)

dati tratti da I velivoli Macchi dal 1912 al 1963[1]

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

Il Macchi M.C.73 fu un aereo da turismo biposto, monomotore biplano a carrello fisso, sviluppato dall'azienda aeronautica italiana Aeronautica Macchi nei tardi anni venti.

Realizzato per sostituire il meno prestazionale Macchi M.70 da cui derivava, venne prodotto in piccola serie a partire dal 1930.[1]

Storia del progetto[modifica | modifica wikitesto]

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

Vista frontale dell'M.C.73.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Rosario Abbate e Giulio Lazzati, I velivoli Macchi dal 1912 al 1963, Milano, Ali nel tempo, 1963, ISBN non esistente.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]