Macaca nigrescens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Macaco di Gorontalo
Immagine di Macaca nigrescens mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Mammalia
Sottoclasse Theria
Infraclasse Eutheria
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Haplorrhini
Infraordine Simiiformes
Parvordine Catarrhini
Superfamiglia Cercopithecoidea
Famiglia Cercopithecidae
Sottofamiglia Cercopithecinae
Tribù Papionini
Genere Macaca
Specie M. nigrescens
Nomenclatura binomiale
Macaca nigrescens
Temminck, 1849

Il Macaco di Gorontalo (Macaca nigrescens Temminck, 1849) è un mammifero primate appartenente alla famiglia Cercopithecidae. A volte è considerato una sottospecie del cinopiteco (Macaca nigra)

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Sia il corpo sia il muso glabro sono neri. È provvisto di tasche guanciali per conservare il cibo. La coda è ridotta ad un corto troncone.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

L’attività è diurna ed è svolta sia sugli alberi sia al suolo. Vive in gruppi con diversi adulti, maschi e femmine, e cuccioli, per un totale che può arrivare a 60 individui. Usa sistemi di comunicazione sia vocali sia gestuali.

La dieta consiste soprattutto in frutta, ma comprende anche germogli, altri alimenti vegetali e insetti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

l’isola di Sulawesi (ex Celebes) e la provincia di Gorontalo

La specie è endemica dell’isola Sulawesi. Più precisamente l’areale è contenuto nella provincia di Gorontalo, nella parte centrale della penisola settentrionale dell’isola.

L’habitat è la foresta pluviale.

Conservazione[modifica | modifica sorgente]

Nonostante la progressiva distruzione dell’habitat il rischio di estinzione della specie è basso se confrontato con quello degli altri primati endemici dell’isola di Sulawesi.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]