MV Agusta Liberty

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
MV Agusta 50 Liberty
MV mono.jpg
MV Agusta 50 Liberty Turismo del 1962
CostruttoreItalia MV Agusta
TipoStradale
Produzionedal 1962 al 1968
Modelli similiGilera Cadet
Moto Morini Corsarino

L'MV Agusta 50 Liberty è un ciclomotore costruito dal 1962 al 1968 nello storico stabilimento MV Agusta a Cascina Costa di Samarate.

Il contesto[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'entrata in vigore del Nuovo codice della strada, i ciclomotori con cilindrata inferiore a 50 cm³ e velocità massima di 40 km/h erano rimasti gli unici veicoli a motore per locomozione individuale a poter essere utilizzati da persone prive della patente di guida.

Alcune case motociclistiche italiane, vedendo diminuire la loro produzione a causa dell'offerta di automobili utilitarie a basso costo, decisero di cimentarsi nel settore ciclomotoristico, realizzando modelli economici, dotati di raffinati e robusti motori a 4 tempi.

La moto[modifica | modifica wikitesto]

I tecnici della MV puntarono sull'aspetto da motociclo, dotando il telaio e la carrozzerie di generose dimensioni. Il "Liberty" veniva offerto negli allestimenti "Turismo" e "Sport", rispettivamente al prezzo di 112.000 e 114.000 Lire, tutto sommato abbastanza economico, in rapporto alla raffinatezza tecnica del motore e della ciclistica.

Il "Liberty" veniva accreditato, nella versione "Codice" di una velocità massima di 40 km/h che saliva a 60 km/h nella versione per l'estero. Inizialmente veniva dichiarato un "visionario" consumo di 1 litro di benzina ogni 100 km, poi portato ad un maggiormente credibile 1,5 litri per 100 km.

Per la seconda serie, prodotta dal 1966, entrambi gli allestimenti furono dotati di ruote da 18" in sostituzione delle originali da 16" e per la sola "Sport" venne adottato il cambio a 4 rapporti, mantenendo il comando a manopola sul manubrio.

Il "Liberty" non rappresentò un grande successo commerciale, ma non fu neppure un fiasco: ne vennero prodotti 5.292 esemplari, di cui 2.000 in allestimento "Turismo" e 3.292 in allestimento "Sport".

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mario Colombo, Due piccole di Cascina Costa, Motociclismo d'Epoca, marzo 2004, pag.86
  • Carlo Perelli, MV Agusta Liberty 50, Motociclismo d'Epoca, dicembre 2013

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche tecniche - MV Agusta 50 Liberty Turismo del 1962
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 1790 × 710 × ? mm
Interasse: 1110 mm Massa a vuoto: 58 kg Serbatoio: 9 litri
Meccanica
Tipo motore: monocilindrico frontemarcia a 4 tempi, con lubrificazione a carter umido e gruppo termico in lega con canne riportate in ghisa Raffreddamento: ad aria
Cilindrata 47,7 cm³ (Alesaggio 39 x Corsa 40 mm)
Distribuzione: a 2 valvole in testa con aste e bilancieri Alimentazione: carburatore Dell'Orto 14 mm
Potenza: 1 CV a 3.100 g/min Coppia: Rapporto di compressione: 7,5:1
Frizione: dischi multipli in bagno di olio Cambio: in blocco a 3 marce con comando a manopola
Accensione a volano magnete
Trasmissione primaria a ingranaggi elicoidali e secondaria a catena
Avviamento a pedivella
Ciclistica
Telaio a doppia culla aperta in tubi e lamiera d'acciaio
Sospensioni Anteriore: Forcella telescopica meccanica / Posteriore: Forcellone oscillate e ammortizzatori meccanici
Freni Anteriore: Freno a tamburo centrale da 104 mm / Posteriore: Freno a tamburo centrale da 104 mm
Pneumatici ant. e post. 2,00 x 16"
Prestazioni dichiarate
Velocità massima 40 km/h km/h
Consumo medio 1,5 lt/100 km
Fonte dei dati: Brochure MV Agusta