MP 73

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
MP 73 in linea

L'elettrotreno MP 73 (Metro Pneu 1973) è un convoglio ferroviario su pneumatici in servizio sulla metropolitana di Parigi (linee 6 e 11). Entrato in servizio nel 1974, ha in passato equipaggiato anche la linea 4. Tecnicamente assomiglia ai MP 59 ed esteticamente al MF 67.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Treno in servizio a Passy.
Treno in transito a Chevaleret.
Posto guida.

Dopo la conversione della linea 4 ai treni su pneumatici, la RATP smise di implementare questa tecnologia, giudicata troppo complessa e costosa. Commissionò dunque un nuovo tipo di treno su ferro, il MF 67, per ritirare i vecchissimi treni Sprague-Thomson. Tuttavia, la linea 6 correva per larga parte all'aria aperta, con conseguente disagio degli inquilini delle case adiacenti le rotaie, disturbati da vibrazioni e sferragliamento. Si decise pertanto di convertirla agli pneumatici[1].

Fu commissionato un nuovo materiale rotabile, il MP 73, decisamente innovativo rispetto ai treni precedenti, con una carrozzeria spigolosa simile al MF 67, e una nuova livrea a due fasce: blu reale in basso e grigia chiara in alto[2]. L'interno era perlopiù di colore grigiastro. Un convoglio constava di cinque convogli. Gli pneumatici adottati erano scanalati, per mantenere l'aderenza anche all'aria aperta in caso di pioggia.

I cinquanta MP 73 costruiti a tempo di record nel 1974 entrarono in servizio il 31 luglio di quell'anno. A livello di rumorosità, le rilevazioni compiute dopo la loro messa in servizio, a parità di velocità, attestarono una rumorosità di 67,5 decibel per il MP 73, contro gli 80 degli Sprague-Thomson. All'interno delle carrozze il rumore si ridusse altresì da 82 a 64 dB[3].

I convogli furono dotati di controllo automatico a decorrere dal 10 febbraio 1975. Fino al 1975, inoltre, circolarono insieme ai vecchi Sprague-Thomson, che furono poi alienati. Alcuni convogli inoltre furono trasferiti a rinforzare le linee 4 e 11 fino al 1999:

  • sulla linea 4 affiancarono i MP 59 e furono allungati a sei carrozze;
  • sulla 11, tra il 1976 e il 1978[4], affiancarono i MP 55, e come questi furono accorciati a quattro casse.

Il MP 73, in origine, presentava la porta d'accesso alla cabina di guida senza finestrino, ed era sprovvisto di porte alle estremità dei vagoni (entrambe furono poi aggiunte).

Il treno conquistò notorietà anche grazie ad una scena del film Il poliziotto della brigata criminale (1975), nella quale il commissario Letellier (Jean-Paul Belmondo) sale in maniera rocambolesca a bordo del convoglio n°6527 in corsa, strisciando e camminano a lungo sul tetto[5][6]. In seguito, diverse persone tentarono imprudentemente di emularlo, spesso rimettendoci la vita.

Tra il 1996 e il 2002, gli MP 73 hanno subìto un restyling: le estremità sono diventate nere (a somiglianza degli MF 67), i sedili sono stati sostituiti, l'interno è stato ridipinto in verde e la carrozzeria ha ricevuto la nuova livrea unificata RATP (bianco-verde giada).

Utilizzo[modifica | modifica sorgente]

Gli MP 73 operano in larga parte (45 treni) sulla linea 6. Da agosto 2009 il solo treno 6544 è stato smistato sulla linea 11, dopo la riduzione dello stesso a quattro sole casse. In genere, il MP 73 circola a cinque casse:

  • 1 motrice con posto guida (M);
  • 1 motrice senza posto guida (N);
  • 1 rimorchio di prima classe (A);
  • 1 rimorchio di seconda classe (B);
  • 1 motrice con posto guida (M).

Numerazione[modifica | modifica sorgente]

Aiuto
Video (info file)
Un convoglio in transito a Passy.

Le casse del MP 73 sono così numerate:

  • da M.3501 a 3602 per le motrici con posto guida;
  • da N.4501 a 4550 per le motrici senza posto guida;
  • da A.6501 a 6550 per i rimorchi di prima classe;
  • da B.7001 a 7050 per i rimorchi di seconda classe.

I convogli MP 73 sono dunque numerati da 6501 a 6550. Il numero di un convoglio corrisponde a quello del suo rimorchio A. Per esempio un convoglio assortito M.3501, N.4501, A.6501, B.7001 e M.3502 prende il numero 6501.

Spesso si osservano però convogli assortiti al di fuori di questa regola, come il M.3582, N.4502, A.6502, B.7002 e M.3581. In questo convoglio le motrici dovrebbero essere la M.3503 anziché la M.3581, e la M.3504 in luogo della M.3582. Ciononostante, il convoglio si continua a chiamare 6502, poiché il rimorchio A porta il numero 6502.

Parco mezzi[modifica | modifica sorgente]

Schema dei vagoni di un MP 73.
Schema dei vagoni di un MP 73.

Dei 50 MP 73 prodotti, solo 46 sono in linea (45 sulla linea 6 e uno sulla 11, composto di sole 4 casse). Dal 1986 alla rimozione dell'ultimo MP 55 nel gennaio 1999, sette MP 73 hanno circolato in formazione a quattro casse. In seguito sono stati riallungati a cinque. La loro composizione era:

  • M.3504-N.4502-A.6502-M.3503 ;
  • M.3512-N.4506-A.6506-M.3511 ;
  • M.3592-N.4546-A.6546-M.3591 ;
  • M.3514-N.4507-A.6548-M.3513 ;
  • M.3510-N.4505-A.6549-M.3509 ;
  • M.3600-B.7050-B.7006-M.3599 ;
  • M.3508-N.4504-B.7049-M.3507.

Il rimorchio A.6550 è stato rottamato a seguito di un deragliamento.

Dei vagoni provenienti dal MP 73 sono stati mescolati a vagoni del MP 59. Così due treni, numerati 001 e 002, hanno circolato per qualche anno sulla linea 4 con tre rimorchi di tipo B, di cui due provenienti dalla linea 11 (B.7002 et B.7004); questi due treni sono stati ritirati insieme ad altri MP 59, e i tre rimorchi MP 73 sono stati riportati ai convogli originali, anche se il B.7002 e il B.7004 sono stati ugualmente rottamati:

  • M.3231-N.4213-A.6001-B.7004-N.4214-M.3232 ;
  • M.3191-N.4173-B.7002-B.7047-N.4174-M.3192.

Non è escluso che, in caso di rimozione dei MP 59 dalla linea 11, alcuni MP 73 vi possano essere trasferiti.

Tre MP 73 hanno subìto incidenti tra il 1990 e il 2000. Pertanto tali treni sono stati ritirati e i vagoni ancora in buone condizioni uniti ad altri treni. Gli elementi del treno 6550 sono stati impiegati sul convoglio MP 86 della metropolitana di Marsiglia. La motrice M.3584 era ferma a fort de la Briche ed è stata poi risanata. I vagoni N.4504 e B.7044 sono fermi a Place d'Italie e la motrice M.3509 è ferma a Nation. Infine, gli M.3601 e M.3602 sono stati a loro volta smantellati.


Numero Composizione Stato Linea di competenza
6501 M.3502-N.4501-A.6501-B.7001-M.3501 Operativo 6
6502 M.3582-N.4541-A.6502-B.7042-M.3581 Operativo 6
6503 M.3506-N.4503-A.6503-B.7003-M.3505 Operativo 6
6504 -N.4504-A.6504-B.7004- Ritirato
6505 M.3510-N.4505-A.6505-B.7005-M.3513 Operativo 6
6506 M.3512-N.4506-A.6506-B.7006-M.3511 Operativo 6
6507 M.3596-N.4548-A.6507-B.7007-M.3595 Operativo 6
6508 M.3516-N.4508-A.6508-B.7008-M.3601 Operativo 6
6509 M.3518-N.4509-A.6509-B.7009-M.3517 Operativo 6
6510 M.3520-N.4510-A.6510-B.7010-M.3519 Operativo 6
6511 M.3522-N.4511-A.6511-B.7011-M.3521 Operativo 6
6512 M.3524-N.4512-A.6512-B.7012-M.3523 Operativo 6
6513 M.3526-N.4513-A.6513-B.7013-M.3525 Operativo 6
6514 M.3528-N.4514-A.6514-B.7014-M.3527 Operativo 6
6515 M.3530-N.4515-A.6515-B.7015-M.3529 Operativo 6
6516 M.3532-N.4516-A.6516-B.7016-M.3531 Operativo 6
6517 M.3534-N.4517-A.6517-B.7017-M.3533 Operativo 6
6518 M.3536-N.4518-A.6518-B.7018-M.3535 Operativo 6
6519 M.3538-N.4519-A.6519-B.7019-M.3537 Operativo 6
6520 M.3540-N.4520-A.6520-B.7020-M.3539 Operativo 6
6521 -N.4521-A.6521- Ritirato
6522 M.3544-N.4522-A.6522-B.7022-M.3503 Operativo 6
6523 M.3546-N.4523-A.6523-B.7023-M.3545 Operativo 6
6524 M.3548-N.4524-A.6524-B.7024-M.3547 Operativo 6
6525 M.3550-N.4525-A.6525-B.7025-M.3549 Operativo 6
6526 M.3552-N.4526-A.6526-B.7026-M.3551 Operativo 6
6527 M.3554-N.4527-A.6527-B.7027-M.3553 Operativo 6
6528 M.3556-N.4528-A.6528-B.7028-M.3555 Operativo 6
6529 M.3558-N.4529-A.6529-B.7029-M.3557 Operativo 6
6530 M.3560-N.4530-A.6530-B.7030-M.3559 Operativo 6
6531 M.3508-N.4531-A.6531-B.7031-M.3507 Operativo 6
6532 M.3564-N.4532-A.6532-B.7032-M.3563 Operativo 6
6533 M.3566-N.4533-A.6533-B.7033-M.3565 Operativo 6
6534 M.3568-N.4534-A.6534-B.7034-M.3567 Operativo 6
6535 M.3570-N.4535-A.6535-B.7035-M.3569 Operativo 6
6536 M.3572-N.4536-A.6536-B.7036-M.3571 Operativo 6
6537 M.3574-N.4537-A.6537-B.7037-M.3573 Operativo 6
6538 M.3576-N.4538-A.6538-B.7038-M.3575 Operativo 6
6539 M.3578-N.4539-A.6539-B.7039-M.3577 Operativo 6
6540 M.3580-N.4540-A.6540-B.7040-M.3579 Operativo 6
6541 -A.6541-B.7041- Ritirato
6542 M.3542-N.4542-A.6542-B.7021-M.3541 Operativo 6
6543 M.3586-N.4543-A.6543-B.7043-M.3585 Operativo 6
6544 M.3588-N.4544-A.6544-M.3587 Operativo 11
6545 M.3590-N.4545-A.6545-B.7045-M.3589 Operativo 6
6546 M.3592-N.4546-A.6546-B.7046-M.3591 Operativo 6
6547 M.3594-N.4547-A.6547-B.7047-M.3593 Operativo 6
6548 M.3514-N.4507-A.6548-B.7048-M.3543 Operativo 6
6549 M.3598-N.4549-A.6549-B.7049-M.3597 Operativo 6
6550 -N.4550-A.6550- Ritirato

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Gli MP 73 circolano in servizio ad una velocità di 70 km/h e sono dotati di servomotore di trazione alimentato a 72 V. Ogni motrice è dotata di quattro motori type MP4 da 145 CV alimentati a 750 volt tramite terza rotaia. Sono controllati tramite albero a camme JH alimentato a bassa tensione, con trenta cambi di marcia. Il controllo dei freni, interamente pneumatici e controllati tramite elettrovalvole, è modulabile su 11 livelli di intensità[3].

I treni montano pneumatici scanalati (in caso di pioggia,dati i lunghi tratti di linea all'aria aperta che deve affrontare), presentano casse con struttura leggera, una nuova estetica del frontale delle motrici e sedili più confortevoli.

Altre versioni[modifica | modifica sorgente]

MP 86[modifica | modifica sorgente]

Il MP 86 era un MP 73 con motori e sospensioni sperimentali che operò sulla linea 11 fino circa al 1997 in assortimento motrice-rimorchio-rimorchio-motrice.

La RATP ha reso noti pochi dettagli su questo convoglio. Si sa tuttavia che il MP 86 era dotato di un ponte motore Renault VI e di prese di corrente Faiveley. I carrelli erano di tipo ANF; i motori di trazione erano di tipo Alsthom MP 41 A.

La composizione del MP 86 era la seguente[7]: motrici n° 3599 & 3600, rimorchi n° 7006 & 7050. Il convoglio è visibile in una foto del libro Le métro de Paris di Gaston Jacobs (pag. 107), dove la carrozza a destra del MP 55 n° 5513 è il vagone 7006. Il convoglio è stato radiato negli anni 1990, fatto salvo il rimorchio B.7006 che è stato accorpato al convoglio 6506.

NS 74[modifica | modifica sorgente]

La versione derivata da questo treno per il metrò di Santiago del Cile è nota come NS 74, quella per la metropolitana di Città del Messico invece MP 82.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Jean Robert, Notre métro, p. 316
  2. ^ Fonte Chemin de fer régionaux et urbains - FACS, n° 130 del 1975
  3. ^ a b Jean Robert, Notre métro, p. 317
  4. ^ Le métro de Paris, Gaston Jacobs
  5. ^ Sito dedicato al film
  6. ^ Erreurs de films - Peur sur la ville (1975)
  7. ^ Brian Hardy, Paris Metro Hanbook, 2e édition, 1993, p. 125

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Jean Robert, Notre métro, éd. Jean Robert, 1983, 512 p.
  • Le Patrimoine de la RATP, éditions Flohic, 1996, 400 p.
  • Bernard Sirand-Pugnet, De la Grand-mère à Météor, 45 ans d'évolution de la technologie des voies au métro de Paris, 1997, 223 p.
  • Gaston Jacobs, Le Métro de Paris : un siècle de matériel roulant, éditions la Vie du Rail, 2001.
  • Jean Tricoire, Un siècle de métro en 14 lignes. De Bienvenüe à Météor, Éditions La Vie du Rail

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]