Máximo Gómez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Máximo Gómez y Báez

Máximo Gómez y Báez (Baní, 18 novembre 1836L'Avana, 17 giugno 1905) è stato un politico cubano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1868 si aggregò alle truppe rivoluzionarie di Céspedes e nel 1870 ottenne il comando del distretto di Cuba, nel 1873 combatté gli Spagnoli nella battaglia di Palo Alto.

Nominato nel 1876 segretario alla guerra, dopo il trattato di armistizio con la Spagna si ritirò in Giamaica. Emigrato negli USA nel 1885, sbarcò nuovamente a Cuba nel 1895 e combatté col grado di generalissimo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Máximo Gómez, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011. URL consultato il 25-8-2013.
Controllo di autorità VIAF: (EN17303813 · LCCN: (ENn82159889 · ISNI: (EN0000 0001 0874 9604 · GND: (DE118860526 · BNF: (FRcb12378696v (data)