Lydekkerinidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lydekkerinidae
Lyddekerina1db.jpg
Lydekkerina
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Amphibia
Ordine Temnospondyli
Famiglia Lydekkerinidae

I lydekkerinidi (Lydekkerinidae) sono una famiglia di anfibi estinti, appartenenti ai temnospondili. Vissero esclusivamente nel Triassico inferiore (250-245 milioni di anni fa), ma i loro resti sono stati rinvenuti in varie parti del mondo: Sudafrica, Antartide, Groenlandia, India, Russia, Australia e Tasmania.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo di questi animali era piuttosto allungato e robusto, con zampe corte poste ai lati del corpo. Come per molti temnospondili, il cranio era allungato e appiattito, simile a quello dei coccodrilli; rispetto ai loro antenati del Permiano, i lydekkerinidi possedevano caratteristiche più evolute. Lo sviluppo di questa famiglia ha avuto luogo all'inizio del Triassico inferiore; le prime forme erano piuttosto simili agli esemplari giovanili dei rinesuchidi. Tra i generi più noti di lydekkerinidi, da ricordare Eolydekkerina e Lydekkerina del Sudafrica, Cryobatrachus dell'Antartide e Chomatobatrachus dell'Australia. Le forme più piccole, con caratteristiche giovanili anche allo stadio adulto (pedomorfosi) provengono da zone dove predominavano animali terrestri, mentre le specie più grandi provengono da terreni in cui sono stati rinvenuti resti di anfibi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Shishkin, M. A.; Rubidge, B. S.; Kitching, J. W. - 1996 - A New Lydekkerinid (Amphibia, Temnospondyli) from the Lower Triassic of South Africa: Implications for Evolution of the Early Capitosauroid Cranial Pattern - Philosophical Transactions: Biological Sciences, Volume 351, Issue 1347, pp. 1635-1659