Lupin III - Le tattiche degli angeli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lupin III - Le tattiche degli angeli
ルパン三世 天使の策略(タクティクス)~夢のカケラは殺しの香り~
(Rupan Sansei - Tenshi no takutikusu ~Yume no kakera wa koroshi no kaori~)
Lupin III - Le tattiche degli angeli.png
Titolo di testa
Genereazione
Film TV anime
RegiaShigeyuki Miya
Char. designSatoshi Hirayama
MusicheYūji Ōno
StudioTMS Entertainment
ReteNippon Television
1ª TV22 luglio 2005
Rapporto4:3
Durata90 min
Rete it.Italia 1
1ª TV it.9 dicembre 2007
Dialoghi it.Marina D'Aversa
Studio dopp. it.BI.G S.r.l.
Dir. dopp. it.Roberto Del Giudice
Preceduto daLupin III - Tutti i tesori del mondo
Seguito daLupin III - La lacrima della Dea

Lupin III - Le tattiche degli angeli (ルパン三世 天使の策略(タクティクス)~夢のカケラは殺しの香り~ Rupan Sansei - Tenshi no takutikusu ~Yume no kakera wa koroshi no kaori~?) (lett. Lupin III - Le tattiche degli angeli ~I frammenti del sogno sono il profumo dell'assassinio~)[1] è il diciassettesimo special televisivo giapponese con protagonista Lupin III, il celebre ladro creato dalla mente di Monkey Punch. È stato trasmesso in prima visione da Italia 1 il 9 dicembre 2007 alle 14:30. Questo special è stato trasmesso in Italia prima di Lupin III - Tutti i tesori del mondo, quando dovrebbe essere stato trasmesso dopo, in ordine di produzione originale.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lupin III è intenzionato a rubare un frammento di un UFO schiantatosi a Roswell e ora custodito nell'Area 51, fatto di un materiale sconosciuto molto resistente. Vi riesce travestendosi da scienziato pazzo (che è ispirato al Dr. Eggman, personaggio cattivo della serie di videogiochi del protagonista Sonic the Hedgehog). È però ostacolato da Zenigata e dalle Bloody Angels, un gruppo di moderne amazzoni terroriste, tra cui spiccano Linda la dinamitarda, Sophie la velenosa, Kaoru la squartatrice (una donna samurai in possesso di una spada antica che darà filo da torcere a Goemon) e la mascolina Lady Joe.

Durante la storia Sophie si innamora di Lupin e quindi decide di aiutarlo, ma quando sta per rivelare l'identità del capo delle terroriste, viene uccisa da Emily O'Brian, giovane collega di Zenigata. Quest'ultima rivela, dopo essere stata scoperta da Lupin, di essere il capo delle Bloody Angels Emily il ragno e di aver usato sin dall'inizio Zenigata per avere il frammento di metallo originale. A quel punto, Lupin e Zenigata si alleano, combattendo contro l'organizzazione insieme a Jigen, Goemon e Fujiko. Dopo una lunga lotta, Goemon riesce a uccidere Kaoru grazie al frammento di UFO, che è stato usato da un mastro forgiatore di spade per riaffilare la zantetsuken rovinata; mentre Jigen e Fujiko si sbarazzano delle altre Bloody Angels, Zenigata stesso ferisce Emily e la chiama ragazzina, incredulo davanti al massacro che ha compiuto, e Lupin dà il colpo di grazia ad Emily, salvando l'ispettore e vendicando Sophie.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Le Bloody Angels. Le Bloody Angels sono un'organizzazione terroristica americana che mira a rovesciare il governo degli Stati Uniti per rimodellarne la società secondo un'utopia pacifista. L'organizzazione, che ha caratteri da milizia privata, è composta esclusivamente da donne ed è comandata da cinque assassine professioniste.
    • Emily il ragno: il capo delle Bloody Angels; porta il simbolo dell'organizzazione tatuato al centro del petto. Veste sempre di rosso. È l'unica a non avere, apparentemente, una vera e propria specialità per uccidere, al contrario le sue caratteristica distintive sono una evidente vena di follia, l'abilità attoriale (si finge un'impacciata e timida recluta della polizia ingannando persino Zenigata) e l'ossessione per il denaro.Alla fine dopo che il suo esercito di terroriste viene sconfitto e arrestato Lupin la uccide vendicando Sophie.
    • Lady Joe: una dei capi delle Bloody Angels, l'unica a sopravvivere che, alla fine, viene arrestata dalla polizia di Zenigata; porta il simbolo dell'organizzazione tatuato sul collo, a destra. Veste un completo viola da uomo, tranne che nel finale dove indossa un abito blu. È esperta di arti marziali.
    • Linda la dinamitarda: una dei capi delle Bloody Angels; porta il simbolo dell'organizzazione tatuato sulla spalla destra. Veste di verde ed è esperta di esplosivi, oltre ad essere un'ottima illusionista. È incaricata di sorvegliare Jigen e, in seguito, cerca di ucciderlo. Durante lo scontro finale quando sarà sul punto di uccidere Jigen egli ribalta il risultato grazie proprio a un proiettile che Linda gli aveva dato durante il loro primo incontro con il quale riesce a ferirla a una spalla. Quando Jigen le chiede di arrendersi Linda in preda alla frustrazione e alla rabbia si metterà a sparare all'impazzata fino a far esplodere il granaio dove si erano battuti morendo nell'esplosione con gran dispiacere per Jigen ritenendo che la fine di Linda sia stata una fine ironica essendo una dinamitarda.
    • Kaoru la squartatrice: una dei capi delle Bloody Angels; porta il simbolo dell'organizzazione tatuato sul polso sinistro. Veste di rosso sangue. È una samurai, armata di una katana maledetta che amplifica gli istinti omicidi di chi la maneggia. Sorveglia Goemon e infine si scontra con lui. Durante lo scontro finale Goemon dopo aver fatto riparare la sua katana con il Metallo Originale con l'aiuto di un fabbro che aveva forgiato la spada di Kaoru la sconfigge distruggendo la katana di Kaoru lasciandola stupefatta tuttavia una parte della lama le si conficca nel petto e Kaoru come atto d'onore finisce se stessa morendo da vera samurai con profondo dispiacere di Goemon che avrebbe voluto incontrarla in circostanze diverse dimostrando che si era innamorato di lei e che non voleva che finisse così
    • Sophie la velenosa: una dei capi delle Bloody Angels, la più giovane; porta il simbolo dell'organizzazione tatuato sul seno sinistro. Veste di giallo. È esperta di veleni ed è incaricata di sorvegliare Lupin. Prima di diventare una killer aveva un fidanzato, morto in guerra. Verso la la fine Lupin le fa capire come sia stata plagiata psicologicamente dall'organizzazione e che l'intento dell'organizzazione non porterà altro che guerre e sofferenze ad altre persone che finirebbero sole e tristi come lei. Sophie comprendendo di essere stata solo una pedina e che Lupin ha ragione e poichè ha finito per innamorarsi di lui dato che il suo carattere e il suo senso dell'umorismo gli hanno fatto ricordare il suo fidanzato gli rivela che L'Elemento X che rende possibile lavorare il Metallo Originale è un liquido al profumo di lavanda che il capo dell'organizzazione porta sempre con sè ma verrà uccisa proprio dal suo capo (che si rivelerà Emily l'assistente di Zenigata che aveva usato e ingannato fin dall'inizio). Prima di morire Sophie dichiara a Lupin che avrebbe voluto incontrarlo prima di finire nel'organizzazione terrorista e fare quella fine. Dopo la morte di Sophie Lupin furibondo poichè ci teneva a Sophie la vendicherà uccidendo Emily e in segno d'onore seppellirà lui stesso Sophie lasciandole dei fiori sulla sua tomba.

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Personaggio Doppiatore originale Doppiatore italiano
Lupin III Kan'ichi Kurita Roberto Del Giudice
Daisuke Jigen Kiyoshi Kobayashi Sandro Pellegrini
Fujiko Mine Eiko Masuyama Alessandra Korompay
Goemon Ishikawa Makio Inoue Antonio Palumbo
Ispettore Koichi Zenigata Gorō Naya Rodolfo Bianchi
Emily O'Brian alias Emily il ragno Naoko Matsui Alessia Amendola
Linda la dinamitarda Satomi Arai Tatiana Dessi
Sophie la velenosa Mamiko Noto Stella Musy
Kaoru la squartatrice Atsuko Tanaka Cinzia Villari
Lady Joe Mayumi Asano Emanuela D'Amico

Questo è l'ultimo special doppiato da Roberto Del Giudice nel ruolo di Lupin III, prima della sua morte avvenuta il 25 novembre 2007. Dal successivo special, La lacrima della Dea, il personaggio è doppiato da Stefano Onofri.

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

DVD[modifica | modifica wikitesto]

Il DVD è uscito, per la prima volta, in edicola il 30 agosto 2008, edito da De Agostini (in collaborazione con Yamato Video), e contiene:

Il film è poi stato ristampato anche da Yamato Video il 10 febbraio 2009 e da La Gazzetta dello Sport il 13 aprile 2012.

Blu-ray Disc[modifica | modifica wikitesto]

In Giappone il film è stato rimasterizzato in alta definizione e venduto in formato Blu-ray Disc all'interno della raccolta LUPIN THE BOX - TV Special BD Collection (LUPIN THE BOX ~ TV スペシャルBDコレクション~?).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In questo titolo la parola "tattiche" è scritta con i kanji che in giapponese si pronunciano "sakuryaku" (策略?) ma un furigana obbliga a pronunciarli come se fossero la parola inglese "tactics" (タクティクス takutikusu?).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga