Lupang Hinirang

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera nella versione originale utilizzata al tempo della prima esecuzione dell'inno.

Lupang Hinirang (conosciuto anche come Bayang Magiliw, amato Paese, dalle prime parole) è l'inno nazionale delle Filippine. La sua musica fu composta nel 1898 da Julian Felipe, con testo in spagnolo adattato dalla poesia Filipinas, scritto da un giovane poeta-soldato di nome Jose Palma nel 1899.

Lupang Hinirang

Originariamente scritta come musica incidentale, non aveva parole quando fu adottato come inno nazionale e quindi suonato durante la proclamazione dell'indipendenza il 12 giugno 1898. Durante l'occupazione americana ne fu proibita l'esecuzione. La legge fu abrogata nel 1919 e la canzone fu tradotta in inglese e formalizzata come "inno filippino". L'inno fu tradotto in lingua tagalog nel 1966. L'Atto della Repubblica n. 8491 specifica che l'inno deve essere sempre cantato in lingua tagalog.

Testo[modifica | modifica wikitesto]

Testo in spagnolo[1][2] Testo in inglese[3] Testo in tagalog[4]

Tierra adorada
Hija del sol de Oriente,
Su fuego ardiente
En ti latiendo está.

¡Tierra de amores!
Del heroísmo cuna,
Los invasores
No te hollarán jamás.

En tu azul cielo, en tus auras,
En tus montes y en tu mar
Esplende y late el poema
De tu amada libertad.

Tu pabellón, que en las lides
La victoria iluminó,
No verá nunca apagados
Sus estrellas ni su sol.

Tierra de dichas, del sol y amores,
En tu regazo dulce es vivir.
Es una gloria para tus hijos,
Cuando te ofenden, por ti morir.

Land of the morning
Child of the sun returning
With fervor burning
Thee do our souls adore.

Land dear and holy,
Cradle of noble heroes,
Ne’er shall invaders
Trample thy sacred shores.

Ever within thy skies and through thy clouds
And o'er thy hills and sea
Do we behold the radiance, feel the throb
Of glorious liberty

Thy banner dear to all our hearts
Its sun and stars alight,
Oh, never shall its shining fields
Be dimmed by tyrants might!

Beautiful land of love, o land of light,
In thine embrace 'tis rapture to lie
But it is glory ever, when thou art wronged
For us, thy sons to suffer and die

Bayang Magiliw,
Perlas ng Silanganan
Alab ng puso
Sa Dibdib mo'y buhay.

Lupang Hinirang,
Duyan ka ng magiting,
Sa manlulupig
Di ka pasisiil

Sa dagat at bundok,
Sa simoy at sa langit mong bughaw,
May dilag ang tula
At awit sa paglayang minamahal.

Ang kislap ng watawat mo'y
Tagumpay na nagniningning;
Ang bituin at araw niya,
Kailan pa ma'y di magdidilim

Lupa ng araw, ng luwalhati't pagsinta,
Buhay ay langit sa piling mo;
Aming ligaya na pag may mang-aapi,
Ang mamatay nang dahil sa iyo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Errore nell'uso delle note: Marcatore <ref> non valido; non è stato indicato alcun testo per il marcatore palmabook
  2. ^ Errore nell'uso delle note: Marcatore <ref> non valido; non è stato indicato alcun testo per il marcatore palma2
  3. ^ The Philippines Flag and the National Anthem, su eSerbisyo, Government of the Republic of the Philippines, 2008. URL consultato il 4 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 23 marzo 2012).
  4. ^ Template:Cite PH act

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Filippine Portale Filippine: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Filippine