Lungarno Benvenuto Cellini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 43°45′52.27″N 11°16′05.94″E / 43.764519°N 11.268317°E43.764519; 11.268317

Il palazzo sul lungarno Cellini con la fontana del Bacchino

Il lungarno Benvenuto Cellini, è quel tratto della sponda sud dei lungarni fiorentini che va da piazza Poggi a piazza Ferrucci e il ponte San Niccolò.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il lungarno Cellini venne aperto come passeggiata cittadina lungo il fiume nel 1874 e dedicato al grande orafo fiorentino nel 1876.

All'incrocio con via delle Fornaci venne posta una fontana detta del Bacchino, opera di Giacomo Roster, ospitata in una nicchia con una statua in marmo bianco e una fonte, oggi chiusa, che versava in una vasca ovoidale posta sul basamento.

Nelle vicinanze, in via delle Fornaci, si trovava nel XIX secolo l'arena del teatro Diurno.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Cesati, La grande guida delle strade di Firenze, Newton Compton Editori, Roma 2003.
  • Vedi anche la bibliografia su Firenze.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Firenze Portale Firenze: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Firenze