Luis Manuel Rodríguez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luis Manuel Rodríguez
Nino Benvenuti vs Luis Manuel Rodríguez 1969.jpg
Nazionalità Cuba Cuba
Altezza 173 cm
Pugilato Boxing pictogram.svg
Categoria Pesi welter
Ritirato 12 aprile 1972
Carriera
Incontri disputati
Totali 121
Vinti (KO) 107 (49)
Persi (KO) 13 (3)
Pareggiati 0
 

Luis Manuel Rodríguez, soprannominato "El Feo" (il brutto) (Camagüey, 14 marzo 1937Miami, 8 luglio 1996), è stato un pugile cubano.

La International Boxing Hall of Fame lo ha riconosciuto fra i più grandi pugili di ogni tempo.

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò la carriera professionistica nel 1956, nella Cuba di Fulgencio Batista. In quel periodo incontrò Benny Kid Paret, pugile cubano dal destino segnato. Dopo la rivoluzione di Fidel Castro si trasferì negli Stati Uniti.

La carriera[modifica | modifica wikitesto]

Divenne campione mondiale dei welter battendo Emile Griffith, il 21 marzo 1963.

Fu sconfitto dallo stesso Griffith nella rivincita, tre mesi dopo, e nella bella, disputatasi nel 1964, sempre in incontri validi per il titolo mondiale.

Nel 1969 si batté a Roma per il mondiale dei medi contro Nino Benvenuti che, con un micidiale gancio sinistro gli inflisse un KO all'11º round. Fu uno dei tre soli incontri che Rodriguez perse prima del limite nella propria carriera.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]