Luigi Secchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luigi Secchi

Luigi Secchi (Cremona, 25 maggio 1853Miazzina, 1921) è stato uno scultore italiano.

Stabilitosi a Milano, prestò la sua opera presso vari scultori, in particolare Pietro Magni. Fu allievo all'Accademia di Brera con il maestro Francesco Barzaghi. Nel 1881 vinse il premio Pensionato Oggioni con le opere Il suonatore di ocarina e Modello in riposo.

Luigi Secchi ebbe una spiccata disposizione per la scultura monumentale. Ricordiamo alcune sue opere di questo tipo: la statua di Giuseppe Verdi a Busseto, il monumento a G. Parini e a Giuseppe Giacosa, il bassorilievo di Umberto I all'entrata del Castello Sforzesco, il busto di Mons. Antonio Maria Ceriani all'Accademia di Brera a Milano e la statua bronzea di Giuseppe Parini (1898) in piazza Cordusio (l'incarico di progettare e realizzare la base del monumento fu affidato nel 1898 all’architetto Luca Beltrami)[1]

Nel novembre 2016, al termine dei lavori di riqualificazione di Largo Ghiringhelli, una statua di Giulio Ricordi, opera commissionata a Secchi da amici e dipendenti di Casa Ricordi e inaugurata nel 1922 in via Berchet, è stata ricollocata davanti al Casino Ricordi[2][3].

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Monumento a Giuseppe Parini, in turismo Milano.
  2. ^ Per ricordare un… Ricordi, in RADIO POPOLARE. URL consultato il 26 dicembre 2016.
  3. ^ Milano, largo Ghiringhelli cambia look: la posa della statua di Ricordi, in La Repubblica, 23 novembre 2016. URL consultato il 26 dicembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN89131159 · ISNI (EN0000 0000 6631 9381 · ULAN (EN500099703 · WorldCat Identities (EN89131159