Luigi Omodei

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luigi Omodei
cardinale di Santa Romana Chiesa
Luigi Omodei.jpg
Ritratto del cardinale Omodei
Template-Cardinal (not a bishop).svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato20 maggio 1656, Madrid
Ordinato presbitero21 luglio 1693
Creato cardinale13 febbraio 1690 da papa Alessandro VIII
Deceduto18 agosto 1706, Roma
 

Luigi Omodei o Amadei (Madrid, 20 maggio 1656Roma, 18 agosto 1706) è stato un cardinale italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Agostino Omodei di Milano e marchese di Almonacid in Spagna, e della sua terza moglie Maria Pacheco de Moura di Madrid. La famiglia paterna era una nobile famiglia milanese che aveva il marchesato di Villanova e Piovera. Il cardinale Luigi Alessandro Omodei era suo zio e la sua figura fu importante per la carriera ecclesiastica di Luigi Omodei.

Papa Alessandro VIII lo creò cardinale il 13 febbraio 1690.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Franco Arese, Genealogie patrizie milanesi, in Dante Zanetti, La demografia del patriziato milanese nei secoli XVII, XVIII, XIX, Pavia, Università di Pavia 1972, pp. A80-A81, A153-A158 (Brera CONS MI 703 M1).
  • Andrea Spiriti, La grande decorazione barocca: iconografia e gusto, in Maria Luisa Gatti Perer (a cura di), Il palazzo Arese Borromeo a Cesano Maderno, Milano 1999, 43-188.
  • Idem, Giovanni Ghisolfi tra Milano, Venezia e Vicenza: contributo al neoveronesismo, in Arte documento, 15, 2000, 149-152.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN89065187