Luigi Gioacchino Nebbia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luigi Gioacchino Nebbia (II)
AC Perugia 1932-33 - Sola, Pangrazi, Nebbia II.jpg
Nebbia II (a destra) al Perugia nella stagione 1932-1933, assieme a Pangrazi e Sola.
Nazionalità Italia Italia
Altezza 173 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Terzino sinistro
Carriera
Giovanili
Casale
Squadre di club1
1928-1930 Casale 0 (0)
1930-1934 Perugia 34+ (2+)
1934-1939 Modena 133 (7)
1939-1943 Catania 66 (4)
1945-1949 Perugia 21 (0)[1]
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Luigi Gioacchino Nebbia (Mirabello Monferrato, 1º dicembre 1907Perugia, 24 gennaio 1997) è stato un calciatore italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Conosciuto con il nomignolo di "Fumana", è ricordato come Nebbia II per essere distinto dal fratello maggiore Arnaldo, anch'egli calciatore.

Con il Perugia vince un campionato di Prima Divisione e nella stagione 1933-1934 gioca 34 partite in Serie B. Viene successivamente ceduto al Modena, sempre in Serie B, dove rimane fino al 1939, per un totale di 133 presenze e 7 gol, tra cui anche 15 presenze e 2 gol in Serie A nella stagione 1938-1939.

In seguito viene ceduto al Catania, con cui retrocede in Serie C. Dopo altri due anni in Sicilia, sempre in terza serie, la sua carriera subisce una momentanea interruzione a causa della seconda guerra mondiale. Dopo la guerra torna al Perugia in Serie C, per poi ritirarsi dal calcio giocato.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Perugia: 1930-1931, 1931-1932
Perugia: 1933-1934 (girone B)
Modena: 1937-1938
Perugia: 1945-1946

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le liste della Serie B e C, in Corriere dello Sport, 1º settembre 1949, p. 3.