Luigi Castiglione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luigi Castiglione
Nazionalità Italia Italia
Altezza 160 cm
Pugilato Boxing pictogram.svg
Categoria pesi Pesi mosca
Ritirato 6 settembre 2002
Carriera
Incontri disputati
Totali 26
Vinti (KO) 22 (5)
Persi (KO) 4 (1)
Pareggiati 0
Palmarès
1984Campione italiano dilettantiminimosca
1985Bronzo al Campionato del mondo dilettanti di Bucarestminimosca
1986Campione italiano dilettantimosca
1990Campione italiano dilettantimosca
1991Argento al Campionato europeo dilettanti di Göteborgmosca
 

Luigi Castiglione (San Severo, 8 aprile 1967) è un ex pugile italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Campione italiano dilettanti dei pesi minimosca nel 1984 e dei pesi mosca nel 1985 e 1986, fu vicecampione europeo nel 1991 e rappresentò l'Italia alle Olimpiadi di Barcellona del 1992.

Pugile professionista dal 1993, conquistò il titolo italiano dei mosca nel 1995 difendendolo in varie occasioni.

Castiglione fallì un primo tentativo di conquista del mondiale dei mosca, nel 1996, perdendo ai punti contro il Tailandese Sornpichai Kratingdaenggym, ma si rifece l'anno seguente con quello dei supermosca, battendo ai punti il brasiliano Giovanni Andrade.

Perse il titolo nel 1998 contro il Sudafricano Mzukisi Sikali, che fu però battuto da Castiglione l'anno seguente, nella rivincita.

Nel 2000 conquistò anche il titolo europeo dei pesi gallo, perdendolo l'anno successivo.

Si ritirò nel 2002.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Collare d'oro al merito sportivo - nastrino per uniforme ordinaria Collare d'oro al merito sportivo
«Campione mondiale cat. di peso supermosca prof.»
— Roma, 1997.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Benemerenze sportive di Luigi Castiglione, su coni.it, Comitato olimpico nazionale italiano. URL consultato il 21 giugno 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]