Luigi Borsarelli di Rifreddo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luigi Borsarelli di Rifreddo
Luigi Borsarelli di Rifreddo.jpg

Deputato del Regno d'Italia
Legislature XVII, XVIII, XIX, XX, XXI, XXII, XXIII, XXIV
Gruppo
parlamentare
Centro-sinistra
Collegio Alessandria III; Villadeati

Senatore del Regno d'Italia
Durata mandato 27 dicembre 1919 –
Legislature XXV

Dati generali
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Professione Imprenditore

Luigi Borsarelli, Barone di Rifreddo, Marchese (Torino, 9 ottobre 1856Settime, 19 maggio 1936), è stato un imprenditore e politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Grande proprietario terriero di antica nobiltà piemontese, è stato consigliere, vicepresidente e presidente della provincia di Alessandria, deputato per otto legislature e senatore a vita dal 1919.

Ha ricoperto gli incarichi di sottosegretario ai ministeri delle poste e degli esteri.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine supremo della Santissima Annunziata - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine supremo della Santissima Annunziata
Commendatore dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro
Grande Ufficiale dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinaria Grande Ufficiale dell'Ordine di San Maurizio e Lazzaro
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia
Grande Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia decorato di Gran Cordone - nastrino per uniforme ordinaria Grande Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia decorato di Gran Cordone

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN77754537 · LCCN (ENn85183986