Luigi Arborio Mella di Sant'Elia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luigi Arborio Mella di Sant'Elia
Mella di Sant'Elia.gif

Senatore del Regno d'Italia
Durata mandato 12 ottobre 1939 –
Legislature XXX legislatura
Gruppo
parlamentare
Fascista
Circoscrizione Nessuna

Dati generali
Professione Uomo di corte

Il conte Luigi Arborio Mella di Sant'Elia (Sassari, 2 dicembre 1873Alghero, 26 giugno 1955) è stato un politico italiano.

Figlio di Don Alessandro Arborio Mella conte di Sant'Elia (1838-1911), governatore militare di Sassari, e di Maria Serra Boyl di Putifigari (1848-1924), a soli venticinque anni era il Gran Maestro delle Cerimonie di Corte di Vittorio Emanuele III e confidente della regina Margherita di Savoia; partecipò alla prima guerra mondiale con il grado di maggiore. Sposò la nobildonna inglese Rosamund Marke Wood, dama di palazzo della regina Elena di Savoia. Fu deputato al Parlamento d'Italia per le legislature XXV e XXVI.

Il 12 ottobre 1939 venne eletto senatore nella XXX legislatura del Regno d'Italia e fu membro della commissione dei lavori pubblici e delle comunicazioni dal 1940 al 1943. Con l'invasione tedesca e la costituzione della Repubblica Sociale Italiana fu costretto a fuggire nella Città del Vaticano sotto la protezione di papa Pio XII. Suo fratello Alberto fu Governatore del Conclave e Maestro di Camera dei Pontefici Pio XI e Pio XII. Dopo la caduta del fascismo si ritirò a vita privata, appoggiando il Partito Nazionale Monarchico, senza però mai candidarsi ad elezioni.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie