Luigi Acquaviva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luigi Acquaviva
Luigi Acquaviva.gif

Senatore del Regno di Sardegna
Senatore del Regno d'Italia
Durata mandato 20 novembre 1860 –
29 settembre 1898
Legislature dalla VII
Tipo nomina Categoria: 21
Sito istituzionale

Dati generali
Professione ufficiale
Luigi Acquaviva
Dati militari
Paese servitoRegno di Sardegna, Regno d'Italia
Forza armataArmata Sarda, Regio Esercito
CorpoGuardia nazionale italiana di Napoli
RepartoStato Maggiore
GradoMaggior generale
voci di militari presenti su Wikipedia

Luigi Andrea Mariano Acquaviva (Napoli, 20 dicembre 1812Giulianova, 29 settembre 1898) è stato un politico e generale italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nobile ereditario del Regno delle Due Sicilie, col titolo di duca e conte, fu senatore del Regno d'Italia.

Nativo della città partenopea ereditò il titolo di duca d'Atri dal padre Girolamo Acquaviva d'Aragona. Nel corso della sua vita gli furono conferiti i titoli di duca di Nardò, di Noci e, con lo sposalizio della duchessa Giulia Milazzi, quello di Casalaspro e Pietragalla; fu inoltre conte di Conversano, di Castellana e di Giulianova nonché primo duca del reame di Napoli.

Già maggior generale nell'esercito, ricoprì inoltre importanti cariche militari quali colonnello dello Stato Maggiore della Guardia Nazionale di Napoli, sovrintendente dello Stabilimento degli incurabili della città partenopea e consigliere della provincia di Teramo.

Il 20 novembre del 1860, sullo scadere della VII legislatura del Regno di Sardegna fu nominato senatore del Regno d'Italia con convalida del 9 aprile 1861 all'inizio della VIII legislatura del Regno d'Italia sotto il Governo Cavour.

Residente a Giulianova qui morì il 29 settembre del 1898.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiale dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro
— 20 dicembre 1860
Commendatore dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro
— 19 maggio 1862
Grand'Ufficiale dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro - nastrino per uniforme ordinaria Grand'Ufficiale dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro
— 27 marzo 1870
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia
— 1875

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]