Ludovico I di Saluzzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Lodovico I del Vasto (Saluzzo, 1405[1]Saluzzo, 15 aprile 1475[1]) fu marchese di Saluzzo, membro della famiglia Del Vasto di ascendenza aleramica. Era figlio del marchese Tommaso III di Saluzzo e della di lui moglie Margherita di Pierrepont-Roussy.

Ludovico I di Saluzzo

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ludovico non governò subito lo stato, in quanto alla morte del padre aveva solo nove anni. Il fratello maggiore, illegittimo, Valerano di Saluzzo, mantenne la reggenza fino alla sua maggiore età, dopo la quale Ludovico detenne il potere sullo stato per gran parte del secolo XV, portando al maggior splendore il marchesato.

Mantenne sempre ottimi rapporti con tutti i vicini, Savoia in primo luogo (ottenne la luogotenenza sul territorio del Ducato). Sposò nel 1436 Isabella Paleologa (14191475), figlia del marchese di Monferrato Gian Giacomo. Nel 1446 divenne luogotenente anche del Monferrato. Dal suo punto di vista neutrale in ogni circostanza, divenne l'arbitro ideale tra le contese veneziane, fiorentine e milanesi.

Quando Genova, nel 1458, venne sottomessa a Carlo VII di Francia, Ludovico venne scelto come governatore della città, ma si rifiutò e venne scelto reggente Giovanni di Calabria.

Marchesato di Saluzzo
Del Vasto
Argent a chief azur.svg

Manfredo I
Manfredo II
Manfredo III
Figli
Tommaso I
Figli
Manfredo IV
Figli
Manfredo V
Federico I
Figli
Tommaso II
Federico II
Figli
  • Tommaso III
  • Amedeo
  • Ugo
  • Bernardo
  • Roberto
  • Giacomo
  • Polia
  • Violante
  • Constanza
  • Giovanna, naturale
  • Franceschina, naturale
  • Margherita, naturale
Tommaso III
Figli
Ludovico I
Figli
  • Ludovico II
  • Federico
  • Margherita
  • Gian Giacomo
  • Antonio
  • Carlo Domenico
  • Bianca
  • Amedea
  • Luigia
  • Tommaso, naturale
  • Pietro, naturale
Ludovico II
Michele Antonio
Figli
  • Anna, naturale
Giovanni Ludovico
Figli
  • Augusto, naturale
  • Francesco, naturale
  • Michele, naturale
Francesco
Figli
  • Michele, naturale
  • Antonio, naturale
  • Aleramo, naturale
Gabriele
Figli
  • Ettore, naturale

La morte di Ludovico nel 1475 pose fine al più glorioso periodo della storia economica e politica di Saluzzo: al governo salì il figlio Ludovico II ma le fortune del marchesato iniziarono presto a mutare.

Matrimonio e discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Ludovico sposò il 7 agosto 1435 Isabella Paleologa del Monferrato e di Savoia (1419-75), (figlia di Gian Giacomo di Monferrato e nipote di Teodoro II del Monferrato. Discendente dei re di Maiorca e di re Aragona) dalla quale ebbe nove figli[2]:

Ludovico ebbe inoltre due figli illegittimi:[2]

  • Tommaso, scudiero, signore di Bonvicino, che sposò Lucia Bernezzo, figlia ed ereditiera di Giovan Filippo, signore di Rossana
  • Pietro († dopo il 16 settembre 1535), Protonotario Apostolico, signore di San Giorgio di Monferrato

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Ludovico I di Saluzzo, in Dizionario biografico degli italiani, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.
  2. ^ a b Saluzzo 2

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine Supremo della Santissima Annunziata - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine Supremo della Santissima Annunziata

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN4069148037705888350001 · GND (DE129465801 · CERL cnp00605447