Ludovico Fiumicelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ludovico Fiumicelli (o Lodovico; Vicenza, 1500 circa – Treviso, 1582) è stato un pittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Bernardino, ha operato soprattutto a Treviso e in altri centri della Marca. Seguace del Tiziano, collaborò con vari artisti, come Francesco Beccaruzzi e soprattutto Paris Bordon, del quale era amico e forse parente. Fu particolarmente attivo come affrescatore, specialmente di esterni. Fu anche un uomo d'armi e ricoprì la carica di capitano degli archibugieri di Conegliano.

Elenco di opere[modifica | modifica wikitesto]

Al Fiumicelli sono attribuite le seguenti opere:

  • Facciata esterna di casa Ghiotti a Serravalle (1522)
  • Facciata del Monte di Pietà a Conegliano (1524)
  • Cristo in croce e Annunciazione nella chiesa dell'Annunciazione a Campolongo (1531)
  • Madonna col Bambino e santi nella sacrestia della chiesa degli Eremitani a Padova (1536)
  • Madonna col Bambino e i santi protettori di Padova nel Museo Civico di Padova (1537)
  • Cicli di affreschi Della cappella di Sant'Anna nella chiesa di Santa Maria Maggiore a Treviso (1539-1540)
  • Moltiplicazione dei pani e dei pesci nella Cappella dei Rettori del Monte di Pietà a Treviso (1540)

Opere perdute:

  • Pala nella chiesa di Sant'Urbano a Bavaria (1544), perduta durante la prima guerra mondiale
  • Decorazione dell'organo nella chiesa di San Paolo a Treviso (1558), edificio demolito
  • Affreschi della facciata di casa Spineda a Treviso (1558)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN95683027 · ULAN: (EN500000395