Ludovica Martino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ludovica Martino (Roma, 26 febbraio 1997) è un'attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Roma il 26 febbraio 1997, diplomata al liceo classico, frequenta la Scuola Jenny Tamburi, partecipando a diversi laboratori con personaggi quali Pietro De Silva e Andrea Costantini. Ha inoltre studiato presso il C.I.A.P.A. con l'istruttrice Gisella Burinato. È laureata in interpretariato e traduzione con il massimo dei voti.

Dopo il suo primo spot per gli Internazionali d'Italia nel 2013, nel 2016 appare in due spot per TIM fibra con Pif per la regia di Umberto Carteni e Daniele Luchetti.[1]

Dal 2015 recita in varie fiction TV andate in onda su Rai 1, tra cui Che Dio ci aiuti 4, Don Matteo 11 e Tutto può succedere dove interpreta Emilia[2]. Dal 2018 è protagonista nel ruolo di Eva Brighi[1] nella serie Skam Italia, remake della serie norvegese Skam.

Fa il suo esordio cinematografico nel 2019 con il film Il campione[3][4], diretto da Leonardo D'Agostini, nel ruolo di Alessia[4] al fianco di Stefano Accorsi e Andrea Carpenzano. Nel 2019 recita nella serie televisiva Liberi tutti, prima serie originale di RaiPlay.

Nel 2020 recita nel film Sotto il sole di Riccione, distribuito da Netflix, e partecipa inoltre alla serie Passeggeri notturni. Nello stesso anno vince il premio "explosive talent award" al Giffoni Film Festival ed è protagonista, assieme a Marco Giallini, del videoclip della canzone 22 settembre di Ultimo.

Nel 2021, è Carolina nel film Mio fratello, mia sorella di Roberto Capucci, distribuito da Netflix in collaborazione con Mediaset.

Per il suo ruolo di Eva in Skam vince nel 2021 un Nastro d'argento[5] e un Ciak d'oro nella categoria "Protagonista dell'anno in una serie TV".

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b di Marika del Zotti, Chi è Ludovica Martino, l’attrice di Skam Italia, su TvSerial.it.
  2. ^ di Anna Chiara Delle Donne, Ludovica Martino, la mia ribelle Emilia, su LaGazzettaDelloSpettacolo.it. URL consultato il 7 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 7 aprile 2019).
  3. ^ testi raccolti da Monica Vagnucci, Night Life: una magica serata con i giovani talenti di Fabrique n. 24, su FabriqueDuCinema.com.
  4. ^ a b di Claudia Casiraghi, Ludovica Martino, da «Skam» a «Il Campione»: «Resto coi piedi per terra», su VanityFair.it.
  5. ^ https://www.sorrisi.com/tv/news-e-anticipazioni/nastri-dargento-2021-premi-alle-serie-tv-petra-romulus-e-il-commissario-ricciardi/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]