Lucio Cornelio Lentulo Caudino (console 237 a.C.)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lucio Cornelio Lentulo Caudino
Nome originaleLucius Cornelius Lentulus Caudinus
Morte213 a.C.[1]
GensCornelia
PadreLucio Cornelio Lentulo
Consolato237 a.C.
Pontificato max217-213 a.C.

Lucio Cornelio Lentulo Caudino[2] (... – 213 a.C.) è stato un politico romano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del console Lucio Cornelio Lentulo e fratello del console Publio Cornelio Lentulo Caudino, fu il primo membro della famiglia ad acquisire l'agnomen Caudinus. Fu prima edile curule, fu eletto console nell'anno 237 a.C.. Gli fu tributato il trionfo per le sue vittorie contro i Liguri. Come riportato da Tito Livio, fu pontifex maximus a partire dal 217 a.C.[3] e morì nel 213 a.C..[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti antiche