Luciano Vietto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Luciano Vietto
Vietto con la maglia del Villarreal nel 2015
NazionalitàBandiera dell'Argentina Argentina
Altezza175[1] cm
Peso70[1] kg
Calcio
RuoloAttaccante
Squadra svincolato
Carriera
Giovanili
2005-2010 Independiente de Balnearia
2010-2011Racing Club
Squadre di club1
2011-2014Racing Club69 (18)
2014-2015Villarreal32 (12)
2015-2016Atlético Madrid19 (1)
2016-2017Siviglia21 (6)
2017-2018Atlético Madrid6 (0)
2018Valencia14 (2)
2018-2019Fulham20 (1)
2019-2020Sporting Lisbona27 (5)
2020-2022Al-Hilal40 (6)
2022Al-Shabab7 (2)
2022-2023Al-Hilal20 (3)
2023-2024Al-Qadisiya32 (17)
Nazionale
2013Bandiera dell'Argentina Argentina U-204 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º luglio 2024

Luciano Darío Vietto (Balnearia, 5 dicembre 1993) è un calciatore argentino, di ruolo attaccante, svincolato.

Caratteristiche

[modifica | modifica wikitesto]

È una seconda punta che può essere impiegata anche nel ruolo di trequartista.[2] In passato è stato paragonato al colombiano Radamel Falcao.[3]

Luciano Vietto inizia la sua carriera calcistica militando nella squadra della sua città natìa, l'Independiente de Balnearia, per poi trasferirsi nelle giovanili del Racing Club de Avellaneda nel 2010, dove esordisce l'anno dopo in prima squadra con Diego Simeone contro il Lanús.[4] Rimedia la sua prima espulsione in carriera il 31 agosto 2012, in occasione del match di campionato con il Colón.[5] Realizza la sua prima tripletta il 4 settembre, durante la partita di campionato con il San Martín; a fine partita viene insignato del premio di uomo partita.[6]

Il 4 agosto 2014 viene acquistato per 5,5 milioni di euro dal Villarreal, con cui firma un contratto di cinque anni. Il 28 agosto seguente segna i suoi primi due gol con la nuova maglia, nella partita di Europa League contro l'Astana. Nella sua prima ed unica stagione col sottomarino giallo gioca 48 partite tra campionato e coppe, realizzando 20 reti.

Il 7 luglio 2015 viene acquistato per 20 milioni di euro dall'Atletico Madrid, con cui firma un contratto quinquennale. Nel derby di Madrid disputato il 4 ottobre firma il suo primo gol, che vale il pareggio;[7] riesce a segnare solo tre gol in 28 partite.

Il 30 luglio 2016, dopo essere stato a un passo dal trasferimento al Barcellona, viene ceduto al Siviglia in prestito per 3 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 20 milioni.[8]

A fine stagione torna all'Atlético Madrid ma già a gennaio viene ceduto in prestito al Valencia. L'anno successivo va in prestito al Fulham.

Nel luglio 2019 viene acquistato a titolo definitivo dallo Sporting Lisbona.

Il 24 ottobre 2020 viene ingaggiato dai sauditi dell'Al-Hilal. Il 31 ottobre esordisce in campionato subentrando negli ultimi minuti di partita nel match contro il Damac.

Nel 2013 ha partecipato al campionato sudamericano Under-20.

Statistiche aggiornate al 12 febbraio 2023.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2010-2011 PD 0 0 CA 0 0 - - - - - - 0 0
2011-2012 Bandiera dell'Argentina Racing Club PD 2 0 CA 1 0 - - - - - - 3 0
2012-2013 PD 32 13 CA 1 0 CS 1 0 - - - 34 13
2013-2014 PD 35 5 CA 0 0 CS 1 0 - - - 36 5
Totale Racing Club 69 18 2 0 2 0 - - 73 18
2014-2015 Bandiera della Spagna Villareal PD 32 12 CR 4 0 UEL 12 8 - - - 48 20
2015-2016 Bandiera della Spagna Atlético Madrid PD 19 1 CR 4 1 UCL 5 1 - - - 28 3
2016-2017 Bandiera della Spagna Siviglia PD 21 6 CR 3 3 UCL 4 1 SU+SS 1+2 0 31 10
2017-gen. 2018 Bandiera della Spagna Atlético Madrid PD 6 0 CR 2 0 UCL 2 0 - - - 10 0
Totale Atlético Madrid 25 1 6 1 7 1 - - 38 3
gen.-giu. 2018 Bandiera della Spagna Valencia PD 14 2 CR 5 3 - - - - - - 19 5
2018-2019 Bandiera dell'Inghilterra Fulham PL 20 1 FACup+CdL 1+1 0 - - - - - - 22 1
2019-2020 Bandiera del Portogallo Sporting Lisbona PL 27 5 TP+TL 1+3 0+2 UEL 9 2 ST 0 0 40 9
2020-2021 Bandiera dell'Arabia Saudita Al-Hilal SPL 27 4 KCC 2[9] 0 ACL 6 2 SS 1 0 36 6
2021-gen. 2022 SPL 13 2 KCC 1 1 ACL 0 0 - - - 14 3
gen.-giu. 2022 Bandiera dell'Arabia Saudita Al-Shabab SPL 7 2 KCC 2 0 ACL 1 0 - - - 10 2
2022-2023 Bandiera dell'Arabia Saudita Al-Hilal SPL 20 3 KCC 3 1 ACL 2 1 SS+CmC 1+3 0+3 29 8
Totale Al Hilal 60 9 6 2 8 3 5 3 79 17
Totale carriera 275 56 34 11 43 15 8 3 360 85

Competizioni nazionali

[modifica | modifica wikitesto]
Al-Hilal: 2020-2021
Al-Hilal: 2021
Al-Hilal: 2022-2023
Al-Qadisiyya: 2023-2024

Competizioni internazionali

[modifica | modifica wikitesto]
Al-Hilal: 2021
  1. ^ a b [1]
  2. ^ Fabrizio Zorzoli, Racing, è nata una stella: tripletta del 18enne Luciano Vietto, su tuttomercatoweb.com, 4 settembre 2012. URL consultato il 5 settembre.
  3. ^ Marco Conterio, Juventus, occhi sul nuovo Falcao: 007 stregati da Vietto, su tuttomercatoweb.com, 5 settembre 2012. URL consultato il 5 settembre 2012.
  4. ^ Racing Club de Avellaneda vs. Lanús 1 - 1, su it.soccerway.com, soccerway.com. URL consultato il 5 settembre 2012.
  5. ^ Racing Club de Avellaneda vs. Colón de Santa Fe 1 - 2, su it.soccerway.com, soccerway.com. URL consultato il 5 settembre 2012.
  6. ^ Racing Club de Avellaneda vs. San Martín de San Juan 3 - 1, su it.soccerway.com, soccerway.com. URL consultato il 5 settembre 2012.
  7. ^ Liga - Vietto gela il Real Madrid: 1-1 nel derby con l'Atletico, su it.sports.yahoo.com, it.sports.yahoo.com, 4 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2016).
  8. ^ Il Siviglia beffa il Barcellona. Soffiato Vietto: è già in campo ad allenarsi
  9. ^ 1 Presenza nella Coppa del Re dei Campioni 2019-2020

Altri progetti

[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]