Luciana Gonzales

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Luciana Gonzales
Luciana Gonzales.jpg
Luciana Gonzales a Sanremo, con il maestro Gian Stellari
Nazionalità Italia Italia
Genere Musica leggera
Periodo di attività musicale 1955 – 1965
Etichetta Cetra

Luciana Gonzales, pseudonimo di Lucia Benedetta Gonzales (Genova, 15 novembre 1935), è una cantante italiana, in voga negli anni cinquanta.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È nata a Pegli in Viale Modugno 1B.

Fu una dei sei giovani, e unici, partecipanti al Festival di Sanremo 1956 dopo aver vinto il concorso per Voci Nuove della RAI.[1]

A Sanremo cantò, tra le altre, La vita è un paradiso di bugie che si classificò terza.

Nel 1960 partecipò al Festival de la cancion italiana di Buenos Aires con il brano Ti credo (accompagnata dall'orchestra di Eros Sciorilli e dal pianista Lito Escarso).

In seguito partecipò, nel 1964, al film musicarello I ragazzi dell'Hully Gully.

Lasciò presto l'attività artistica per dedicarsi alla vita familiare.

Programmi radiofonici[modifica | modifica wikitesto]

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

78 giri[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Borgna, p. 46.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]