Lucas Hernández

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lucas Hernández
Lucas Hernández.jpg
Lucas con la maglia della nazionale
Nazionalità Francia Francia
Altezza 183[1] cm
Peso 76[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Atlético Madrid
Carriera
Giovanili
2007-2014 Atlético Madrid
Squadre di club1
2014-2015Atlético Madrid B21 (1)
2014-Atlético Madrid60 (0)
Nazionale
2012Francia Francia U-161 (0)
2014Francia Francia U-182 (0)
2014-2015Francia Francia U-1913 (0)
2015Francia Francia U-203 (0)
2016-2018Francia Francia U-219 (0)
2018-Francia Francia15 (0)
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Oro Russia 2018
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 3 novembre 2018

Lucas François Bernard Hernández Pi, meglio noto come Lucas Hernández (Marsiglia, 14 febbraio 1996), è un calciatore francese di origini spagnole, difensore dell'Atlético Madrid e della nazionale francese, con cui si è laureato campione del mondo nel 2018.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Lucas è figlio di Jean-François Hernandez, anch'egli difensore centrale e giocatore dell'Atlético Madrid nella stagione 2000-01,[2] nonché fratello maggiore di Theo Hernández, di proprietà del Real Madrid.

Il 3 febbraio 2017, accusato di violenza domestica, viene arrestato dalla polizia spagnola nella sua abitazione di Las Rozas in seguito alla denuncia della compagna.[3] In seguito al processo è stato condannato a 31 giorni di lavori socialmente utili e gli viene comminato un ordine di allontanamento di sei mesi a 500 m.[4]

Nel giugno del 2017 sposa Amelia Ossa Llorente a Las Vegas[5] e di ritorno dal viaggio di nozze viene arrestato per la violazione dell'ordinanza restrittiva.[6][7] La coppia ha un figlio, Martín, nato il 1º agosto 2018.[8]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Lucas Hernández è mancino, ma usa in modo corretto ed efficace entrambi i piedi. Abile nel gioco aereo sia difensivo che offensivo, gioca prevalentemente come terzino sinistro in una difesa a quattro, ma all'occorrenza può essere impiegato nel ruolo di difensore centrale.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Lucas è stato prelevato a soli 11 anni dalle file giovanili del Majadahonda.[9] Nel novembre 2013 è stato convocato in prima squadra per la prima volta in occasione del match di campionato contro il Villarreal, pur senza scendere in campo.[10] Fa invece il suo debutto da professionista con l'Atlético Madrid B il 26 aprile 2014, nella gara persa per 1-0 contro la Real Sociedad B.

Il 3 dicembre 2014 gioca la sua prima partita in Coppa del Re con l'Atlético Madrid contro L'Hospitalet, restando in campo per tutti i 90 minuti.[11] L'esordio in campionato con la prima squadra avviene invece durante la vittoriosa trasferta con l'Athletic Club, finita 4-1, sostituendo Guilherme Siqueira.[12] Il 6 novembre 2018, in occasione della vittoria per 2-0 contro il Borussia Dortmund in Champions League, gioca la sua 100ª partita ufficiale con l'Atlético Madrid.[13]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Lucas ha fatto l'esordio con i Bleus il 6 marzo 2012, giocando l'intero match dell'amichevole Under-16 Francia-Italia giocata a Coverciano.[14] Nel 2014 veste le maglie della Francia Under-18 e Under-19, mentre nel 2015 esordisce con la Under-20 e nel 2016 con la Under-21.

Il 23 marzo 2018 fa il suo esordio con la nazionale maggiore in occasione della sconfitta per 3-2 contro la Colombia.[15] Viene convocato per i mondiali 2018 in Russia,[16] dove esordisce nella vittoria iniziale ottenuta contro l'Australia.[17] Il 15 luglio 2018, al termine di una competizione in cui ha giocato da titolare ogni partita della squadra transalpina, si è laureato campione del mondo.[18]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 6 novembre 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2013-2014 Spagna Atlético Madrid B SB 4 0 - - - - - - - - - 4 0
2014-2015 SB 17 1 - - - - - - - - - 17 1
Totale Atlético Madrid B 21 1 - - - - - - - - - 21 1
2014-2015 Spagna Atlético Madrid PD 1 0 CR 3 0 UCL 0 0 SS 0 0 4 0
2015-2016 PD 10 0 CR 2 0 UCL 4 0 - - - 16 0
2016-2017 PD 15 0 CR 5 0 UCL 4 0 - - - 24 0
2017-2018 PD 27 0 CR 6 0 UCL + UEL 3+8 0+0 - - - 44 0
2018-2019 PD 7 0 CR 0 0 UCL 4 0 SU 1 0 12 0
Totale Atlético Madrid 60 0 16 0 23 0 1 0 100 0
Totale carriera 81 1 16 0 23 0 1 0 121 1

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Francia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
23-3-2018 Saint-Denis Francia Francia 2 – 3 Colombia Colombia Amichevole - Ingresso al 76’ 76’
27-3-2018 San Pietroburgo Russia Russia 1 – 3 Francia Francia Amichevole -
28-5-2018 Saint-Denis Francia Francia 2 – 0 Irlanda Irlanda Amichevole - Ingresso al 63’ 63’
1-6-2018 Nizza Francia Francia 3 – 1 Italia Italia Amichevole - Uscita al 62’ 62’
9-6-2018 Décines-Charpieu Francia Francia 1 – 1 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole - Ingresso al 66’ 66’
16-6-2018 Kazan' Francia Francia 2 – 1 Australia Australia Mondiali 2018 - 1º turno -
21-6-2018 Ekaterinburg Francia Francia 1 – 0 Perù Perù Mondiali 2018 - 1º turno -
26-6-2018 Mosca Danimarca Danimarca 0 – 0 Francia Francia Mondiali 2018 - 1º turno - Uscita al 50’ 50’
30-6-2018 Kazan' Francia Francia 4 – 3 Argentina Argentina Mondiali 2018 - Ottavi di finale -
6-7-2018 Nižnij Novgorod Uruguay Uruguay 0 – 2 Francia Francia Mondiali 2018 - Quarti di finale - Ammonizione al 33’ 33’
10-7-2018 San Pietroburgo Francia Francia 1 – 0 Belgio Belgio Mondiali 2018 - Semifinale -
15-7-2018 Mosca Francia Francia 4 – 2 Croazia Croazia Mondiali 2018 - Finale - Ammonizione al 41’ 41’
6-9-2018 Monaco di Baviera Germania Germania 0 – 0 Francia Francia UEFA Nations League 2018-2019 - 1° turno -
9-9-2018 Saint-Denis Francia Francia 2 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi UEFA Nations League 2018-2019 - 1° turno - Uscita al 62’ 62’
16-10-2018 Saint-Denis Francia Francia 2 – 1 Germania Germania UEFA Nations League 2018-2019 - 1° turno -
Totale Presenze 15 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Atlético Madrid: 2017-2018
Atlético Madrid: 2018

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Russia 2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (ES) Lucas Hernández Pi, clubatleticodemadrid.com. URL consultato il 22 agosto 2015.
  2. ^ (ES) Lucas, el futuro jefe de la defensa, abc.es, 5 dicembre 2014.
  3. ^ Atletico Madrid, Lucas Hernandez arrestato: ubriaco picchia la fidanzata, gazzetta.it, 3 febbraio 2017.
  4. ^ (FR) Un international Espoirs français condamné pour «violences domestiques», lefigaro.fr, 27 febbraio 2017.
  5. ^ (EN) Lucas Hernández’s Wife Amelia Ossa Llorente, su fabwags.com, 10 luglio 2018.
  6. ^ Massimiliano Rincione, Atletico Madrid, arresto-beffa per Hernandez: fermato in aeroporto, foxsports.it, 14 giugno 2017.
  7. ^ (FR) Lucas Hernandez en garde à vue après des vacances avec sa compagne, su rmcsport.bfmtv.com, 14 giugno 2017.
  8. ^ (FR) PHOTO Lucas Hernandez papa pour la première fois : son fils Martin est né !, su voici.fr, 1º agosto 2018.
  9. ^ (ES) Lucas Hernández: el 'jefazo' de la cantera, mundodeportivo.com, 14 giugno 2013.
  10. ^ (ES) Lucas Hernández: "Es un sueño poder estar en la convocatoria del primer equipo", Vavel.com, 9 novembre 2013.
  11. ^ (EN) L'Hospitalet 0-3 Atletico Madrid: Griezmann and Gabi grind out the win, Goal.com, 3 dicembre 2014.
  12. ^ (ES) Griezmann fue Diego Costa, marca.com, 21 dicembre 2014.
  13. ^ (ES) Lucas Hernandez llega a los 100 partidos con la rojiblanca, atleticodemadrid.com, 6 novembre 2018.
  14. ^ (FR) Italy 1-1 France, fff.fr. URL consultato il 6 dicembre 2014.
  15. ^ (ES) Compromisos internacionales de nuestros jugadores, atleticodemadrid.com, 26 marzo 2018.
  16. ^ Francia, Deschamps e i convocati per i Mondiali in Russia: assente Payet, sport.sky.it, 17 maggio 2018.
  17. ^ Mondiali, Francia-Australia 2-1: Griezmann-Pogba, la tecnologia aiuta Deschamps, gazzetta.it, 16 giugno 2018.
  18. ^ (FR) Les Bleus dans les cieux, in Fédération Française de Football. URL consultato il 15 luglio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]