Lucas Cantoro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lucas Cantoro
Nome Lucas Maximilian Cantoro
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 178 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Isernia
Carriera
Giovanili
1996-1999 Vélez Sarsfield
Squadre di club1
1999-2001 Vélez Sarsfield 6 (0)
2001 Racing Montevideo 3 (0)
2001-2002 Monza 16 (1)
2002-2004 Isernia 47 (10)[1]
2004-2005 Sansovino 37 (8)
2005-2006 Foggia 30 (11)
2006-2007 Padova 6 (0)
2007 Martina 14 (2)[2]
2007-2008 Paganese 34 (6)[3]
2008-2009 Cosenza 12 (3)
2009 Potenza 14 (2)
2009-2010 Pisa 19 (7)
2011 Vietnam Hà Nội ACB 24 (16)
2011-2012 Vietnam Hà Nội T&T 15 (7)
2014 Malta Qormi 11 (3)
2014-2015 Olympia Agnonese 23 (4)
2015- Isernia 10 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 giugno 2015

Lucas Maximilian Cantoro (Buenos Aires, 3 aprile 1979) è un calciatore argentino, attaccante dell'Isernia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel Vélez Sársfield, ha esordito nella Primera División argentina nel 1999. Dopo 6 partite in campionato[4][5] con gli argentini è stato ceduto in prestito al Racing Montevideo,[6] con cui ha giocato 3 partite nel Torneo Clasificatorio della massima serie uruguaiana.[7]

In seguito si è trasferito in Italia giocando per varie squadre di Serie C1 e Serie C2 (Lega Pro Prima Divisione e Lega Pro Seconda Divisione dopo il cambio di denominazione) militando in Monza, Foggia, Padova, Paganese[8] e Cosenza.

Si è trasferito poi al Potenza (Prima Divisione Girone B), dove il 26 maggio 2009 ha rescisso consensualmente il contratto con la società[9], per poi approdare, il 31 agosto successivo, al Pisa in Serie D.[10] Il 18 aprile 2010 è lui a segnare la rete con cui il Pisa batte 1-0 il Pontedera, che consente ai nerazzurri di vincere matematicamente il proprio girone e di essere così promossi in Lega Pro Seconda Divisione.

Dopo 10 anni trascorsi in Italia (dal 2001 al 2011), nel gennaio del 2011 si è accasato all'Hà Nội ACB, una delle squadre della capitale vietnamita che, nonostante le sue 13 reti, al termine del campionato è retrocessa. La sua carriera continua nel paese asiatico, nelle file del Hà Nội T&T.

Nel gennaio 2014 passa ai maltesi del Qormi concludendo la stagione con 3 reti segnate. A novembre torna a giocare in Molise con la maglia dell'Olympia Agnonese con la quale realizza 4 reti non riuscendo però ad evitare la retrocessione.

Nel luglio 2015 torna a vestire la maglia dell'Isernia undici anni dopo l'ultima volta.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Pisa: 2009-2010
Isernia: 2002-2003

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 59 (10) se si comprendono i play-out.
  2. ^ 16 (3) se si comprendono i play-out.
  3. ^ 36 (7) se si comprendono i play-out.
  4. ^ Ficha de Lucas Cantoro, bdfa.com.ar. URL consultato il 23 luglio 2009.
  5. ^ (ES) Vélez Sarsfield-Telleres, geocities.com. (archiviato dall'url originale il )., Ferro-Vélez Sarsfield, geocities.com. (archiviato dall'url originale il )., Vélez Sarsfield-San Lorenzo, geocities.com. (archiviato dall'url originale il )., Instituto-Vélez Sarsfield, geocities.com. (archiviato dall'url originale il ).
  6. ^ (ES) Dos argentinos de Vélez llegaron a Racing, futbol.com.uy, 27 febbraio 2001. URL consultato il 26 luglio 2009.
  7. ^ (ES) Racing 1-Defensor Sporting 4, Juventud de laa Pieras 1 - Racing 1, Fenix 2 - Racing 1
  8. ^ UFFICIALE: Lucas Cantoro alla Paganese, TUTTOmercatoWEB.com, 30 luglio 2007. URL consultato l'11 luglio 2011.
  9. ^ Rescissione consensuale con Cantoro, potenzasportclub.com, 26 maggio 2009. URL consultato il 26 luglio 2009.
  10. ^ Calciomercato: Scarlato, Papa e Cantoro sono del Pisa, ilpisasiamonoi.it, 1º settembre 2009. URL consultato il 5 settembre 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]