Lucas Cantoro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lucas Cantoro
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 178 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Isernia
Carriera
Giovanili
1996-1999 Vélez
Squadre di club1
1999-2001 Vélez 6 (0)
2001 Racing (M) 3 (0)
2001-2002 Monza 16 (1)
2002-2004 Isernia 47 (10)[1]
2004-2005 Sansovino 37 (8)
2005-2006 Foggia 30 (11)
2006-2007 Padova 6 (0)
2007 Martina 14 (2)[2]
2007-2008 Paganese 34 (6)[3]
2008-2009 Cosenza 12 (3)
2009 Potenza 14 (2)
2009-2010 Pisa 19 (7)
2011 Vietnam Hà Nội ACB 24 (16)
2011-2012 Vietnam Hà Nội T&T 15 (7)
2014 Malta Qormi 11 (3)
2014-2015 Olympia Agnonese 23 (4)
2015- Isernia 10 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 giugno 2015

Lucas Maximilian Cantoro (Buenos Aires, 3 aprile 1979) è un calciatore argentino, attaccante dell'Isernia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel Vélez Sársfield, ha esordito nella Primera División argentina nel 1999. Dopo 6 partite in campionato[4][5] con gli argentini è stato ceduto in prestito al Racing Montevideo,[6] con cui ha giocato 3 partite nel Torneo Clasificatorio della massima serie uruguaiana.[7]

In seguito si è trasferito in Italia giocando per varie squadre di Serie C1 e Serie C2 (Lega Pro Prima Divisione e Lega Pro Seconda Divisione dopo il cambio di denominazione) militando in Monza, Foggia, Padova, Paganese[8] e Cosenza.

Si è trasferito poi al Potenza (Prima Divisione Girone B), dove il 26 maggio 2009 ha rescisso consensualmente il contratto con la società[9], per poi approdare, il 31 agosto successivo, al Pisa in Serie D.[10] Il 18 aprile 2010 è lui a segnare la rete con cui il Pisa batte 1-0 il Pontedera, che consente ai nerazzurri di vincere matematicamente il proprio girone e di essere così promossi in Lega Pro Seconda Divisione.

Dopo 10 anni trascorsi in Italia (dal 2001 al 2011), nel gennaio del 2011 si è accasato all'Hà Nội ACB, una delle squadre della capitale vietnamita che, nonostante le sue 13 reti, al termine del campionato è retrocessa. La sua carriera continua nel paese asiatico, nelle file del Hà Nội T&T.

Nel gennaio 2014 passa ai maltesi del Qormi concludendo la stagione con 3 reti segnate. A novembre torna a giocare in Molise con la maglia dell'Olympia Agnonese con la quale realizza 4 reti non riuscendo però ad evitare la retrocessione.

Nel luglio 2015 torna a vestire la maglia dell'Isernia undici anni dopo l'ultima volta.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Pisa: 2009-2010
Isernia: 2002-2003

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 59 (10) se si comprendono i play-out.
  2. ^ 16 (3) se si comprendono i play-out.
  3. ^ 36 (7) se si comprendono i play-out.
  4. ^ Ficha de Lucas Cantoro, bdfa.com.ar. URL consultato il 23 luglio 2009.
  5. ^ (ES) Vélez Sarsfield-Telleres, su geocities.com. (archiviato dall'url originale il )., Ferro-Vélez Sarsfield, su geocities.com. (archiviato dall'url originale il )., Vélez Sarsfield-San Lorenzo, su geocities.com. (archiviato dall'url originale il )., Instituto-Vélez Sarsfield, su geocities.com. (archiviato dall'url originale il ).
  6. ^ (ES) Dos argentinos de Vélez llegaron a Racing, futbol.com.uy, 27 febbraio 2001. URL consultato il 26 luglio 2009.
  7. ^ (ES) Racing 1-Defensor Sporting 4, Juventud de laa Pieras 1 - Racing 1, Fenix 2 - Racing 1
  8. ^ UFFICIALE: Lucas Cantoro alla Paganese, TUTTOmercatoWEB.com, 30 luglio 2007. URL consultato l'11 luglio 2011.
  9. ^ Rescissione consensuale con Cantoro, potenzasportclub.com, 26 maggio 2009. URL consultato il 26 luglio 2009.
  10. ^ Calciomercato: Scarlato, Papa e Cantoro sono del Pisa, ilpisasiamonoi.it, 1º settembre 2009. URL consultato il 5 settembre 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]