Luca Visentini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luca Visentini al Congresso della CES a Parigi, ottobre 2015

Luca Visentini (Udine, 1969) è un sindacalista italiano, segretario generale della Confederazione europea dei sindacati dall'ottobre del 2015[1].

Luca Visentini ha lavorato per 26 anni nel movimento sindacale a livello regionale, nazionale ed europeo. Vanta un'ampia esperienza nella contrattazione collettiva settoriale, nazionale e su scala europea, come pure nel dialogo sociale e nelle trattative con le istituzioni.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver studiato filosofia all'Università di Trieste, nel 1989 diventa membro dell'Unione Italiana del Lavoro (UIL), inizialmente responsabile del lavoro giovanile. Nello stesso anno viene scelto come Segretario Generale dell'Unione Italiana Lavoratori Turismo Commercio e Servizi (UILTUCS) della regione Friuli Venezia Giulia.

Nel 1996 diventa Segretario Generale dell'Unione Regionale UIL del Friuli Venezia Giulia e membro del consiglio generale del comitato esecutivo della UIL, nonché Segretario Generale della Camera Confederale del Lavoro di Trieste. Tra i diversi incarichi ricoperti si è occupato della contrattazione collettiva e dei salari, del dialogo tra le parti sociali, delle politiche industriali, economiche e del mercato del lavoro, del welfare e dei servizi pubblici, così come della gestione delle risorse umane e della comunicazione.

Nel 1997 opera a livello europeo diventando Presidente del Consiglio Sindacale Interregionale (CSI), che riunisce il Friuli Venezia Giulia, il Veneto e la Croazia, e membro del Comitato di coordinamento dei CSI della CES, del quale diventa vicepresidente dal 2007 al 2011, periodo in cui é attico anche nel Comitato Economico e dell'Impiego della CES.

Confederazione europea dei sindacati (CES), dal 2001[modifica | modifica wikitesto]

Luca Visentini viene eletto Segretario Confederale della CES durante il dodicesimo congresso di Atene del sindacato europeo nel maggio 2011, con i seguenti incarichi: Contrattazione collettiva e politica salariale; Migrazione e mobilità; Istruzione e formazione; Budget dell'Unione Europea, fondi strutturali, coesione sociale ed economica, politiche regionali; CSI e la rete EURES.

Coordina e partecipa alle attività di gruppo dei lavoratori presso il Comitato del Fondo Sociale Europeo; nell'ambito del Dialogo strutturato per i Fondi strutturali e di investimento europei; nel Comitato consultivo per la libera circolazione dei lavoratori; nel Comitato dei Direttori Generali per l'istruzione e formazione professionale; nel Comitato consultivo per l'istruzione e formazione professionale; e nell'ambito del Forum per l'integrazione dei migranti.

Dopo il congresso di Parigi della CES nell'ottobre del 2015, dove viene eletto Segretario Generale, diventa anche Segretario Generale del Consiglio Regionale Paneuropeo (PERC), l'organizzazione regionale della Confederazione Sindacale Internazionale (ITUC-CSI) che rappresenta i sindacati in tutto il continente europeo.

Altre attività[modifica | modifica wikitesto]

Luca Visentini è stato inoltre Presidente dell'ISSES, l'Istituto di Studi Storici Economici e Sociali della UIL di Trieste, dal 2006 al 2011; Presidente dell'ENFAP Friuli Venezia Giulia (Ente Nazionale per la Formazione e l'Addestramento Professionale) dal 2002 al 2006; e membro del consiglio dei Centri di Ricerca Internazionale Elettra-Sincrotrone e AREA Science Park.

Nel tempo libero Luca Visentini è un poeta e scrittore. Ha pubblicato, tra il 2004 e il 2012, quattro libri di poesie e di racconti, e ha diretto numerose associazioni culturali e organizzazioni, attive nel campo della letteratura e del teatro.

Scritti[modifica | modifica wikitesto]

  • Traduzioni perdute, Ibiskos, 2004. (Tradotto in inglese)
  • Corridoio 5, Racconti dal caffè di mezza Europa, Danilo Zanetti Editore, 2004.
  • Goffi erotismi pagani, Ibiskos, 2007.
  • Prima della rivoluzione, Lietocolle, 2012.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Congresso CES 2015, su etuc.org.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN4007149844953302960000 · GND (DE113693118X