Luca Giberti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Luca Giberti (Genova, ...) è un regista e direttore della fotografia italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a praticare teatro in Inghilterra, dove mette in scena sia nuovi testi che classici come Kundera e Fo. In particolare, la sua riedizione di Morte accidentale di un anarchico di Fo alla Oxford Playhouse viene accolta con ottimo favore di critica e di pubblico.[1][2]

Tra i suoi spettacoli in Italia figurano le prime nazionali di QED di Peter Parnell e di Breaking_the_Code di Hugh Whitemore presso il Teatro Stabile di Genova, di cui ha curato anche le traduzioni.[3][4][5] Nel 2014 mette in scena al Teatro Stabile di Genova Il contrabbasso di Patrick Süskind, con Andrea Nicolini nel ruolo del protagonista.[6][7]

Il suo primo lungometraggio da direttore della fotografia, Istintobrass, è stato proiettato alla 70ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, nella sezione Venice Classics.[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Recensione della BBC.
  2. ^ Recensione di Daily Info.
  3. ^ Descrizione dello spettacolo (archiviato dall'url originale il 15 aprile 2013).
  4. ^ Programma del Festival della Scienza. URL consultato il 9 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 3 giugno 2006).
  5. ^ Programma del Festival della Scienza. URL consultato il 9 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 19 maggio 2007).
  6. ^ Cartellone del Teatro Stabile di Genova. URL consultato il 29 marzo 2017 (archiviato dall'url originale l'8 aprile 2015).
  7. ^ Recensione teatro.it (archiviato dall'url originale il 30 marzo 2017).
  8. ^ La Biennale di Venezia - Istintobrass, su labiennale.org.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]