Love Affair - Un grande amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Love Affair - Un grande amore
Love Affair (film 1994).JPG
Annette Bening in una scena del film
Titolo originaleLove Affair
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1994
Durata108 min
Rapporto1.85 : 1
Generedrammatico, sentimentale, commedia
RegiaGlenn Gordon Caron
SoggettoMildred Cram e Leo McCarey
SceneggiaturaWarren Beatty, Robert Towne
da Delmer Daves e Donald Ogden Stewart
FotografiaConrad L. Hall
MontaggioRobert C. Jones
MusicheJohn Lennon, Ennio Morricone
ScenografiaFerdinando Scarfiotti
CostumiMilena Canonero
TruccoValli O'Reilly
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Love Affair - Un grande amore (Love Affair) è un film del 1994 diretto da Glenn Gordon Caron, remake di Un grande amore (1939) e di Un amore splendido (1957) entrambi diretti da Leo McCarey. La sceneggiatura di Robert Towne e Warren Beatty si basa su quella originale del 1939 di Delmer Daves e Donald Ogden Stewart.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'ex quaterback e ora giornalista sportivo Mike e la cantante-cameriera-arredatrice Terry, rispettivamente fidanzati con Lynn e Ken, si incontrano su un viaggio aereo per Sydney. A causa di un guasto ai motori si trovano costretti, insieme agli altri passeggeri, a un atterraggio di fortuna e a imbarcarsi su una nave da crociera russa che costeggia Tahiti. Mike, ex dongiovanni, fa la corte a Terry e la invita a seguirlo su un'isola dell'arcipelago, dove vive sua zia: la donna inizialmente accoglie Terry con freddezza, chiedendosi come mai suo nipote si trovi lì con una donna che non è la sua fidanzata, ma poi tra le due nasce un legame molto stretto e la donna arriva a dire che preferirebbe che fosse proprio Terry la fidanzata di Mike.

Al loro ritorno sulla nave tra i due scoppia l'amore: prima di separarsi per fare ritorno a New York, i due si promettono di lasciare i rispettivi fidanzati e ritrovarsi tre mesi dopo sulla cima dell'Empire State Building; mentre si reca all'appuntamento, Terry viene però investita e perde l'uso delle gambe. Piena di vergogna, preferisce non cercare Mike e lasciargli credere di non voler più stare con lui. Qualche tempo dopo però i due si incontrano nuovamente...

Il cast[modifica | modifica wikitesto]

  • Questo è il secondo film in cui recitano insieme Warren Beatty e Annette Bening, conosciutisi tre anni prima sul set di Bugsy e marito e moglie nella vita.
  • In questo film vi è l'ultima apparizione cinematografica di Katharine Hepburn.
  • Nel film appare Ray Charles che impersona se stesso
  • Nella pellicola appare anche Carrie Fisher come dottore, ma non è accreditata nel cast

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Warren Beatty si prestò personalmente perché Katharine Hapburn accettasse la parte, arrivando ad affittare una casa per lei a Los Angeles e chiamando uno specialista che la seguisse nelle cure mediche (la Hepburn era già sofferente). Lei dette la sua risposta il giorno del ciak.
  • La storia originale del 1939 fu scritta da Mildred Cram e Leo McCarey, che nello stesso anno ne diresse il film.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora è molto varia e comprende anche musiche con Louis Armstrong (Life Is So Peculiar), canzoni di John Lennon e Paul McCartney (I Will) e una performance di Ray Charles (The Christmas Song)

Nomination[modifica | modifica wikitesto]

  • 1995 - Nomination agli ASC Award per il direttore della fotografia Conrad L. Hall
  • 1995 - Nomination ai Razzie Award per il peggior remake, sequel o spin-off

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema