Louis Veuillot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Louis Veuillot

Louis Veuillot (Boynes, 11 ottobre 1813Parigi, 7 aprile 1883) è stato un giornalista e scrittore francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cattolico, esordisce come giornalista nella redazione dell'Univers religieux, organo del cattolicesimo francese, divenendo un "ultramontanista", cioè in riferimento al Papa che si trova oltre i monti delle Alpi. Collaborò, fra l'altro, al periodico "Le Croisé", fondato da Georges Seigneur ed Ernest Hello.

Redige nel 1848 una raccolta di suoi articoli nel "Les libres penseurs". Convinto sostenitore dell'infallibilità pontificia e del potere temporale del Papa fu oppositore di Charles de Montalembert. Difese l'insegnamento privato religioso in Francia.

Si recò per la prima volta a Roma il 15 marzo 1838.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Pierre Saintive 1840;
  • Rome e Lorette 1841;
  • Agnès de Lauvens ou Mémoires de sœur Sant-Louis 1845;
  • Le parfum de Rome 1861;
  • Odeurs de Paris 1866.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN41847643 · LCCN: (ENn85310030 · ISNI: (EN0000 0001 2129 6603 · GND: (DE118804332 · BNF: (FRcb11928103h (data) · NLA: (EN35567669