Louis Pilot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Louis Pilot
Louis Pilot.png
Nazionalità Lussemburgo Lussemburgo
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1978 - giocatore
1986 - allenatore
Carriera
Giovanili
1953-1957Fola Esch
Squadre di club1
1957-1961Fola Esch? (?)
1961-1972Standard Liegi264 (36)
1972-1975Anversa125 (8)
1975-1978R.J. Bruxelles? (?)
Nazionale
1959-1971Lussemburgo Lussemburgo49 (7)
Carriera da allenatore
1978-1984Lussemburgo Lussemburgo
1984-1986Standard Liegi
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Louis Pilot (Esch-sur-Alzette, 11 novembre 1940Senningen, 16 aprile 2016) è stato un allenatore di calcio e calciatore lussemburghese, di ruolo centrocampista.

Nel 2004, per i 50 anni dalla nascita dell'UEFA, la confederazione chiese ad ogni federazione nazionale affiliata di indicare il proprio miglior giocatore degli ultimi 50 anni (1954-2003): la federazione calcistica del Lussemburgo elesse Pilot.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò la carriera nelle giovanili del CS Fola Esch, per poi essere promosso in prima squadra.

Nel 1961 si trasferì nello Standard Liegi in cui trascorse 11 anni, totalizzando 339 presenze e quattro gol.[1]

Nel 1972, ormai trentaduenne, si trasferì all'Anversa in cui trascorse 3 stagioni.

Appese gli scarpini al chiodo nel 1978, a 38 anni, dopo 3 stagioni nel Racing Jet Bruxelles.

In Nazionale lussemburghese ha collezionato 49 presenze e due gol. Ne è stato anche CT per 6 anni.

La carriera da allenatore terminò nel 1986 dopo aver allenato lo Standard Liegi per 2 anni.

Il 16 aprile 2016, all'età di 75 anni, Pilot muore a Senningen.[2]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Standard Liegi: 1962-1963, 1968-1969, 1969-1970, 1970-1971
Standard Liegi: 1965-1966, 1966-1967

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Nominato calciatore lussemburghese dell'anno: 1966, 1970, 1971, 1972.
  • Nominato sportivo lussemburghese dell'anno: 1968, 1969.
  • Scelto dalla FLF come miglior calciatore lussemburghese degli ultimi 50 anni nel Golden Player della UEFA stilato nel 2003.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NL) Statistiche sul sito dello Standard, Standard.be.
  2. ^ (FR) Louis Pilot est décédé, in wort.lu, 16 aprile 2016. URL consultato il 17 aprile 2016.
  3. ^ (EN) Golden Players take centre stage, Uefa.com.