Lou Harrison

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lou Harrison
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Musica contemporanea
World music

Lou Silver Harrison (Portland, 14 maggio 1917Lafayette, 2 febbraio 2003) è stato un compositore e musicista statunitense, di musica contemporanea.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si è formato nella seconda metà degli anni '30 a San Francisco avendo come insegnante Henry Cowell.[1] Ha studiato anche sotto l'insegnamento di Arnold Schönberg.

Fu compositore di opere teatrali, balletti, lavori strumentali per orchestra, musica da camera, musica contemporanea, liriche.

Nei suoi lavori ha fatto molto uso delle percussioni. Diventò uno dei maggiori artefici dell'evoluzione del gamelan, coadiuvato in ciò da William Colvig e dal canadese Colin McPhee. Il gamelan era un complesso di percussioni orientali (dell'Indonesia) comprendente tra l'altro metallofoni, xilofoni, tamburi, gong e voci a tema. Tale genere venne portato in America e non solo.[1] Fu quindi uno dei precursori della world music.

Ha perseguito anche la tradizione sinfonica americana sulla scia di compositori e musicisti come Ned Rorem, Ezra Laderman, John Corigliano e altri.

Lavori[modifica | modifica wikitesto]

Musica da camera
  • Ariadne (1987)
  • At the Tomb of Charles Ives (1963)
  • Concerto for Flute & Percussion (1939)
  • Concerto for Organ with Percussion Orchestra (1951)
  • Concerto for Piano and Javanese Gamelan
  • Concerto for Pipa with String Orchestra (1997)
  • Concerto in Slendro
  • Double Concerto for Violin and Cello with Javanese Gamelan (1981–82)
  • Pacifika Rondo (1963)
  • Piano Concerto (1983–85)
  • Praise for the Beauty of Hummingbirds (1951)
  • Rhymes with Silver (1996)
  • Serenade for Guitar with optional Percussion (1978)
  • Solstice (1949)
  • Songs in the Forest (1951)
  • String Quartet Set (1978)
  • Suite for Cello and Harp (1949)
  • Suite for Percussion (1942)
  • Suite for Violin with American Gamelan (1973)
  • Suite for Violin with String Orchestra (1997)
  • Suite for Violoncello and Piano (1995)
  • The Perilous Chapel (1948)
  • Varied Trio (1986)
Per orchestra
  • A Parade
  • Elegiac Symphony (Symphony No. 2, 1942)
  • Music for Violin with Various Instruments, European, Asian, and African (1967)
  • Symphony No. 4 (1990)
  • Symphony On G (1947)
Vocali
  • Air from Rapunzel
  • Alma Redemptoris Mater
  • La Koro Sutro (1970)
  • Mass to Saint Anthony (1939)
  • Orpheus (1969)
  • Strict Songs (1955)
  • Three Songs
  • Vestiunt Silve (1951)
Opere
  • Rapunzel (1952)
  • Young Caesar (1970)

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1986 – Lou Harrison : "cherish, conserve, consider, create.", regia di Eric Marin
  • 1995 – Musical Outsiders: An American Legacy – Harry Partch, Lou Harrison, and Terry Riley, regia di Michael Blackwood
  • 2012 - Lou Harrison: A World of Music, regia di Eva Soltes

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN114188420 · LCCN: (ENn82099801 · ISNI: (EN0000 0001 1480 2694 · GND: (DE119447932 · BNF: (FRcb13931066x (data)