Lotus birth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

La nascita lotus o lotus birth è una modalità di parto in cui non viene reciso il cordone ombelicale e la placenta e gli altri annessi fetali (membrane coriali, cordone ombelicale) rimangono sempre attaccati al neonato dopo il secondamento e si distaccano da esso in modo naturale dopo alcuni giorni dal parto.

Esempio di Lotus birth, in cui dopo il parto il nascituro rimane attaccato alla placenta tramite il cordone ombellicale

Rischi per la salute[modifica | modifica wikitesto]

Il Royal College of Obstetricians and Gynaecologists (RCOG) ha dichiarato: "Se lasciato per un periodo di tempo dopo la nascita, vi è un rischio di infezione nella placenta che può di conseguenza diffondersi al bambino. La placenta è particolarmente a rischio di infezione quando contiene del sangue. Nella fase di post-parto, essa non ha circolazione ed è essenzialmente tessuto morto". Il RCOG raccomanda vivamente che qualsiasi bambino fatto nascere con il lotus birth sia attentamente monitorato per le infezioni.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ RCOG statement on umbilical non-severance or 'lotus birth', su Royal College of Obstetricians and Gynaecologists, 1º dicembre 2008. URL consultato il 17 novembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina