Lorica (corazza)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Armi e armature romane.

L'etimo latino lorica indicava una pezza d'arme che copriva petto, pancia, fianchi e schiena fino alla cintura, come una corazza.

Si componeva del corsaletto, o corazza di cuoio o metallo, liscia o a lamine, o ad anelli, od a scaglia (camicia, cotta, giaco, maglia) e della giacchetta a sacco, o camicia di lino, soffice, interna.

Poiché l'armatura del busto è antichissima, così anche la lorica esisteva già ai tempi dei Greci, ed era fatta di due pezzi di metallo separati e distinti (come più tardi lo furono le corazze). I pezzi erano però modellati sulle fattezze di chi doveva indossarli, ed erano assicurati alla persona con fermagli o fibbie su ciascuna spalla. Proteggevano completamente il petto e l'addome.

La parte anteriore, che copriva il petto, era chiamata dai Romani pettorale; nell'età più antica era di cuoio ma in seguito fu rinforzata con scaglie metalliche.

Tipi di Lorica[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Rossi. Armi e armature medioevali. 1990, Stella Polare Editrice, Bergamo;
  • Aldo Mario Aroldi. Armi e armature italiane sino al XVIII secolo. 1961, s.r.t..

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]