Lorenzo Piretto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lorenzo Piretto, O.P.
arcivescovo della Chiesa cattolica
Coat of arms of Lorenzo Piretto.svg
Misericordia
 
TitoloSmirne
Incarichi attualiArcivescovo metropolita di Smirne
 
Nato15 dicembre 1942 (76 anni) a Mazzè
Ordinato presbitero4 agosto 1966
Nominato arcivescovo7 novembre 2015 da papa Francesco
Consacrato arcivescovo19 dicembre 2015 dall'arcivescovo Boghos Lévon Zékiyan
 

Lorenzo Piretto (Mazzè, 15 dicembre 1942) è un arcivescovo cattolico e giornalista italiano, dal 7 novembre 2015 arcivescovo metropolita di Smirne.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1942, entra come novizio nel 1958 nell'Ordine dei frati predicatori e viene ordinato sacerdote di quest'ordine il 4 agosto 1966. Nel 1967 ottiene una licenza in teologia all'Università di Bologna e nel 1972 un dottorato in filosofia all'Università di Torino.[1] Dal 1967 al 1974 insegna filosofia al seminario domenicano di Chieri dove poi, fino al 1983 diviene maestro dei novizi.

Dal 1983 al 2005 insegna italiano all'Università di Marmara, presso Istanbul, dove contemporaneamente e fino al 2014 è parroco della chiesa dei santi Pietro e Paolo.

Inoltre, da una trentina d'anni, è giornalista e direttore della rivista cattolica Présence.

Episcopato[modifica | modifica wikitesto]

Il 7 novembre 2015, in concomitanza con l'apertura del giubileo degli 800 anni dell'Ordine dei domenicani, viene eletto arcivescovo metropolita di Smirne[2]. Il 19 dicembre successivo riceve l'ordinazione episcopale dall'arcivescovo Boghos Lévon Zékiyan, coconsacranti i vescovi Paolo Bizzeti e Louis Pelâtre.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fr. Lorenzo Piretto OP, new bishop of Izmir, Turkey, su op.org, 7 novembre 2015. URL consultato il 14 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale il 22 dicembre 2015).
  2. ^ Rinuncia dell'Arcivescovo di Izmir (Turchia) e nomina del successore, su press.vatican.va, 7 novembre 2015. URL consultato il 14 dicembre 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]