Lorenzo Garzella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lorenzo Garzella sul set del film Il Mundial dimenticato

Lorenzo Garzella (Pisa, 16 maggio 1972) è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico italiano. Vive dividendosi tra Pisa e Roma.

La cine-bicicletta, proiezione a Pisa, 2014

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato e cresciuto a Pisa, dove si è laureato in Lettere con una tesi in Storia del Cinema, ha frequentato nel biennio 1996-97, a Torino, la Scuola Video di Documentazione Sociale “I Cammelli” di Daniele Segre[1]. Nel 2001 ha fondato con Filippo Macelloni la società di produzione indipendente NANOF (Roma), con la quale ha realizzato la produzione esecutiva del documentario Silvio Forever di Filippo Macelloni e Roberto Faenza (2011), ed ha collaborato con diverse società di produzione e autori cinematografici italiani e internazionali, fra cui il documentarista Jem Cohen[2] e Roberto Benigni[3]. Nel 2019 Nanof ha prodotto - in collaborazione con Ryot Films - il documentario di Beniamino Barrese La Scomparsa di mia madre[4] (The Disappearance of My Mother)[5], presentato in concorso al Sundance Film Festival 2019[6], e in anteprima italiana al Biografilm Festival 2019[7].

Il cine-battello, proiezione a Pisa, 2017

Ha realizzato videoinstallazioni, documentari, cortometraggi (Rai, Mediaset, Sky) ottenendo riconoscimenti in Italia e all'estero[8]. Insieme a Filippo Macelloni ha scritto e diretto il suo primo lungometraggio Il Mundial dimenticato (90′, 2011)[9], mockumentary ispirato a un racconto dello scrittore Osvaldo Soriano. Il film, co-produzione italo-argentina, è stato presentato in anteprima al Festival di Venezia 2011 e in numerosi festival internazionali ricevendo svariati premi[10] ed è stato distribuito nelle sale cinematografiche italiane a giugno 2012[11].

Ha diretto documentari di argomento storico e sociale: Eccehomini – ricordi di una strage, 1999, 60′ sull'eccidio nazi-fascista del padule di Fucecchio[12]; Pinocchio in Siam, 2000, 30′, sulle carceri minorili di Bangkok; Scarcerarci Football Club, 50′, 2002, su una squadra di detenuti e le condizioni carcerarie in Italia, presentato al Festival di Torino[13]; Occhi su Roma, 2008, 60′, sul rapporto fra videosorveglianza e città[14]). È del 2018 il documentario Storie di Altromare - omaggio a Antonio Possenti, un ritratto dell'artista lucchese attraverso animazioni a passo-uno delle sue pitture, materiali d'archivio e interviste[15], presentato in anteprima al Lucca Film Festival 2018, prodotto in collaborazione con Sky Arte HD[16].

Ha dedicato particolare attenzione alla narrazione sportiva, realizzando La mia squadra – Marcello Lippi racconta i Mondiali 2006″, 2010, 60′, Rai Uno[17]; Rimet – L'incredibile storia della Coppa del Mondo, 50′, 2010, co-regia con F.Macelloni e C.Meneghetti, presentato al Festival di Taormina 2010[18][19]; Germany 2006, 90′, 2010, film di montaggio sui mondiali tedeschi prodotto da TP&associates in collaborazione con FIFA, per la distribuzione mondiale Home Video, 52 paesi[20]).

Dal 2014 si dedica alla realizzazione di progetti narrativi crossmediali - combinando proiezioni, installazioni, mostre multimediali, tour interattivi[21], eventi dal vivo (con la partecipazione di attori, artisti e musicisti come Federico Guerri[22], Gipi[23], Tommaso Novi[24], David Riondino[25], Marta Rizi), realtà aumentata, percorsi VR a 360°[26], laboratori didattici, app e piattaforme web - con particolare attenzione alla condivisione della memoria e al racconto del patrimonio culturale. Fra i progetti crossmediali: "Memorysharing - Pisa e la guerra" (2014/2018)[27], "Firenze in Guerra" (2014-2015)[28], "Oltre le generazioni"[29][30] (2016/2017), nell'ambito del Festival delle Generazioni (Firenze 2016, con repliche e adattamenti nel 2017 a Pisa[31], Macerata, Salerno, Palermo), "Arno 66 - Timetravel"[32] (2016/2018), per il 50º anniversario dell'alluvione di Firenze. Con Nanof e con l'associazione Acquario della Memoria (Pisa)[33] inventa e sperimenta la cine-bicicletta[34], il cine-bus[35] e il cine-battello[36][37], creando film e proiezioni itineranti, oltre a proporre altre forme ibride di raccolta partecipata e narrazione della memoria, come l'audio-film al buio con impianto sonoro immersivo (Pisa 2014/2017[38], Firenze 2015/2016[39][40]), e il progetto memorysharing di quartiere (Pisa 2016[41][42]).

Dal 2002 al 2009 e dal 2011 in poi Lorenzo Garzella è docente esterno di Montaggio Video all'Università di Pisa, dal 2017 insegna "Digital Video 2" all'Accademia Alma Artis di Pisa[43]. Dal 2016 al 2018, nel team dell'Università di Pisa, coordina la comunicazione video del progetto europeo ArchAIDE[44] (finanziato da "European Union’s Horizon 2020 research and innovation programme" e gestito da un consorzio di 9 partner provenienti da 5 paesi europei), per la creazione di una app di riconoscimento automatico e di un database open-data nell'ambito dei ritrovamenti archeologici di frammenti ceramici.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regia[modifica | modifica wikitesto]

Lungometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Documentari[modifica | modifica wikitesto]

  • Storie di Altromare - omaggio a Antonio Possenti (2018)
  • Rimet, l'incredibile storia della Coppa del Mondo (2010), in collab.
  • Occhi su Roma (2007), in collab.
  • Pinocchio, un film parallelo (2004), in collab.
  • Scarcerarci Football Club (2003), in collab.
  • Eccehomini, ricordi di una strage (1999), in collab.

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Massima Punizione (2006)[45], in collab.
  • La Barriera (2004)[46], in collab.

Sceneggiatura[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [catalogo Giornate degli Autori 2011, 68ª Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, p.97]
  2. ^ ["Immagini per una città. Amber City di Jem Cohen", a cura di Sandra Lischi e Paolo Schembari, 1999, ed. Ondavideo 1999]
  3. ^ ["Pinocchio in volo tra immagini e letterature" a cura di R.Dedola, M.Casari, Ed. Bruno Mondadori 2008, capitolo "Dietro le quinte"]
  4. ^ Mo-Net s r l Milano-Firenze, Storia di B. - La Scomparsa di mia Madre (2019), su mymovies.it. URL consultato il 19 giugno 2019.
  5. ^ The Disappearance of My Mother (2019) - IMDb. URL consultato il 19 giugno 2019.
  6. ^ (EN) the-disappearance-of-my-mother, su www.sundance.org. URL consultato il 19 giugno 2019.
  7. ^ Martina Perucca, La scomparsa di mia madre: in anteprima italiana al Biografilm Festival, su Spettacolo.eu, 10 giugno 2019. URL consultato il 19 giugno 2019.
  8. ^ [Il Tirreno, 3 dicembre 2012, Pisa Sport]
  9. ^ Lorenzo Garzella - IMDb
  10. ^ Festival e premi: Il Mundial Dimenticato – La vera incredibile storia dei Mondiali di Patagonia 1942 (2011) - CinemaItaliano.info
  11. ^ [Il Tempo, 1º giugno 2012; Il Giornale, 8 giugno 2012; Il Manifesto, 1º giugno 2012; Il Messaggero, 31 maggio 2012; Internazionale, 8 giugno 2012]
  12. ^ 'Eccehomini', un documentario sulle stragi naziste - Trovacinema
  13. ^ [20° Torino Film Festival, catalogo, p.221]
  14. ^ [settimanale "Il Punto", 7 giugno 2012, articolo di Emanuela Ramponi]
  15. ^ Paola Taddeucci, I colori di possenti e la magia di Lucca in un documentario, in Il Tirreno, 8 aprile 2018.
  16. ^ La pittura di Antonio Possenti, su Sky Arte - Sky, 12 aprile 2018. URL consultato il 19 giugno 2019.
  17. ^ [https://www.cinemaitaliano.info/lamiasquadramarcellolippiraccontaimondiali2006 �La Mia Squadra� - Marcello Lippi racconta i Mondiali 2006 (2010), di Lorenzo Garzella - CinemaItaliano.info], su su CinemaItaliano.info. URL consultato il 19 giugno 2019.
  18. ^ Mo-Net s r l Milano-Firenze, Rimet - L'incredibile storia della Coppa del Mondo (2010), su mymovies.it. URL consultato il 19 giugno 2019.
  19. ^ Rimet - L'incredibile storia della Coppa del Mondo (2010) | FilmTV.it. URL consultato il 19 giugno 2019.
  20. ^ http://www.raitrade.it/misc/TheLostWorldCup_pressbook.pdf
  21. ^ Arno66 a Firenze arriva la macchina del tempo, su Fondazione Sistema Toscana. URL consultato il 19 giugno 2019.
  22. ^ Pane e bombe, la liberazione rivissuta al Bastione Sangallo - Il Tirreno, su Archivio - Il Tirreno. URL consultato il 19 giugno 2019.
  23. ^ archivio, PISA: IL PROGETTO "MEMORY SHARING" AL MIXART PER IL 25 APRILE [collegamento interrotto], su www.controradio.it, 24 aprile 2014. URL consultato il 19 giugno 2019.
  24. ^ Pisa e la guerra, nei vostri ricordi (e i video inediti degli Alleati) [collegamento interrotto], su Corriere della Sera, 13 novembre 2014. URL consultato il 19 giugno 2019.
  25. ^ Festival delle Generazioni: il programma della giornata sulle migrazioni, su portalegiovani.comune.fi.it. URL consultato il 19 giugno 2019.
  26. ^ BNCF - Anche Sabato 17 il tour interattivo con tablet e visori, su www.bncf.firenze.sbn.it. URL consultato il 19 giugno 2019.
  27. ^ Laura Antonini, Buona Memoria, in Corriere Fiorentino, 6 marzo 2014.
  28. ^ MEMORYSHARING, su memorysharing.it. URL consultato il 19 giugno 2019.
  29. ^ Oltre le generazioni |, su oltrelegenerazioni.it. URL consultato il 18 giugno 2019.
  30. ^ Alessandra Dal Monte, Cibo, vino e fiducia degli altri. Le nuove vite di oscar e Mat., in Corriere della Sera, 5 ottobre 2016.
  31. ^ Carlotta Lattanzi, Gemellaggio pisano fra festival: Internet e Generazioni, in Il Tirreno, 6 ottobre 2017.
  32. ^ Arno66 |, su arno66ar.it. URL consultato il 18 giugno 2019.
  33. ^ onioneye, Acquario Della Memoria, su acquariodellamemoria.it. URL consultato il 18 giugno 2019.
  34. ^ Raffaele Oriani, La memoria fa Miracoli, in Venerdì di Repubblica, 12 settembre 2014.
  35. ^ L'attualità della memoria e il Settantesimo anniversario della Liberazione - Giorno della liberazione - Storia e memorie del '900 - Regione Toscana, su www.regione.toscana.it. URL consultato il 18 giugno 2019 (archiviato dall'url originale il 28 dicembre 2017).
  36. ^ Redazione, La storia di Pisa raccontata dal cinema galleggiante, in Il Tirreno - Pisa, 2 novembre 2017.
  37. ^ Redazione, Memorie di città dal "cinebattello", in La Nazione, 4 novembre 2017.
  38. ^ Danilo Renzullo, In silenzio e al buio per riascoltare le urla delle bombe, in Il Tirreno, 2 settembre 2015.
  39. ^ I giorni dell'emergenza, Firenze, Palazzo Pitti, estate 1944, su toscananovecento.it.
  40. ^ 1940-1944 Firenze in guerra - Giorno della liberazione - Storia e memorie del '900 - Regione Toscana, su www.regione.toscana.it. URL consultato il 19 giugno 2019.
  41. ^ FRANCESCO PALETTI, L'asilo, il campetto e la tv. San Giusto e i Cappuccini: alle radici di un quartie, su La Nazione, 1468907832590. URL consultato il 19 giugno 2019.
  42. ^ +maxcer, Cena della Memoria MEMORYSHARING, su Cooperativa Sociale Il Simbolo. URL consultato il 19 giugno 2019.
  43. ^ Lorenzo Garzella, su Alma Artis. URL consultato il 18 giugno 2019.
  44. ^ Team - ArchAIDE, su www.archaide.eu. URL consultato il 19 giugno 2019.
  45. ^ Massima Punizione / Ultimate Penalty | | Nanofnanof
  46. ^ La Barriera / The Barricade | | Nanofnanof

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN90012589